CONDIVIDI

nerostellatifrattese

La Frattese batte l’ex capolista Palmese e trova la quarta vittoria consecutiva in appena 11 giorni. Un successo bellissimo, quello dello Ianniello, perché giunto nei minuti finali di una partita dominata per larghi tratti, in cui i nerostellati hanno avuto il pallino del gioco, costringendo i calabresi solo a ripartenze.

 

Nel primo tempo, altamente spettacolare, sono i padroni di casa a sbloccare il risultato già al 3’. Irregolare però, secondo l’assistente, la posizione di Fabio Longo, bravo a ribadire in rete la respinta del palo dopo il tiro di Celiento. In questi primi minuti il forcing della Frattese è deciso, e i frutti arrivano già al quarto d’ora con Vaccaro che in proiezione offensiva trova la rete con una bella girata all’interno dell’area di rigore.

La Palmese, accusato l’inizio impavido della Frattese, prova a reagire. Il pareggio, però, arriva più per demeriti dei campani, che liberano al tiro il difensore calabrese Dascoli, bravo a tenere bassa la sfera e a ristabilire l’equilibrio al 33’.

La Frattese non ci sta e dopo appena due minuti è Celiento a trovare una clamorosa traversa con una conclusione mancina da posizione defilata.

Nel secondo tempo, più tattico e meno spettacolare del primo, i nerostellati cercano con veemenza la via del gol, senza snaturare il loro credo fatto di passaggi in verticale e possesso palla. Dopo una prima fase interlocutoria, in cui la formazione locale ci prova ancora con Celiento che di testa impegna seriamente l’attento Nania, alla mezz’ora Liquidato ridisegna la squadra, inserendo prima Liccardo e Angelillo, poi l’attaccante Manfrellotti nel finale, per una Frattese a proiezione offensiva. La tenacia di tecnico e calciatori viene premiata nel primo minuto di recupero grazie ad una giocata da fuoriclasse di Fabio Longo, che fissa il risultato sul definitivo 2-1 con un sinistro magico da posizione defilata che vale i tre punti. Per il capocannoniere dello scorso torneo è la prima marcatura tra le mura amiche dello Ianniello. Una prima rete che vale il secondo posto in solitaria per i ragazzi del Presidente Nuzzo, ad un solo punto dalla Cavese che però deve ancora osservare il turno di riposo.

La Frattese ha trovato una sua chiara identità, la gara di oggi ha offerto dei segnali più che positivi per quella che, a questo punto, si candida seriamente a diventare la vera sorpresa del campionato di Serie D girone I.

 

Frattese: Rinaldi, Capaldo, Della Monica, Costanzo, Nocerino, Varchetta, Ammaturo (32’ st Liccardo), Vaccaro (40’ st Manfrellotti), Longo, Marotta, Celiento (32’ st Angelillo). A disp.: Esposito, Tommasini, Acampora, Di Grezia, Sgambati, Minicone. All.: Liquidato.

Palmese: Nania, Torchia (1’ st Tozzo), Andiloro (31’ st Gualdi), Cordiano, Dascoli, Taverniti, Foderaro, Benincasa (18’ st Napoli), Piemontese, Corsale, Citrigno. A disp.: Maruca, Moio, Fabio, Saturno, Angotti, Ciccone. All.: Salerno.

Arbitro: Carella di Bari.

 

Marcatori: 16’ pt Vaccaro, 33’ pt Dascoli, 46’ st Longo.

Note: Ammoniti Andiloro, Costanzo, Nocerino, Marotta, Cordiano. Spettatori 350 circa.

Vincenzo Piscopo Addetto Stampa Frattese Calcio