CONDIVIDI

FRATTESE CALCIO 3 – 0 CITTA’ DI GRAGNANO

 

FRATTESE CALCIO: Rinaldi, Capaldo , Acampora (33’st Tommasini ), Costanzo (28’st Vaccaro ), Nocerino , Della Monica , Vacca , Liccardo , Longo , Marotta , Celiento (30’st Angelillo ). – All. Liquidato .

 

CITTA’ DI GRAGNANO: De Marino, Baleotto (14’st Elefante ), Perinelli , Vitiello , Loreto , Gargiulo , Carfora (20’st Leone ), Martone , Foggia (31’st Lupacchio), Odierna , La Monica . – All. Coppola .

ARBITRO: Fontani di Siena (Burgi – Santarsia)

MARCATORI: 13’pt e 11’st Celiento, 15’st Marotta.

NOTE. Spettatori: 800 circa, di cui 200 da Gragnano. Ammoniti: Rinaldi, Capaldo, Costanzo, Vaccaro; Baleotto, Loreto. Espulso: Liccardo. Recupero: 1’pt, 3’st

nerostellatifrattese

FRATTAMAGGIORE – Seconda vittoria consecutiva per la Frattese di Stefano Liquidato che dopo aver raccolto il bottino pieno mercoledì scorso nella trasferta di Lamezia, si ripete nella gara dello Ianniello contro un comunque buon Gragnano.

Con questi ulteriori 3 punti i nero stellati entrano in zona playoff e, dopo la sfida di mercoledì a Scordia e di domenica prossima contro la Palmese, potranno scoprire realmente le proprie carte e capire a che campionato possano ambire.

La gara si mette subito in discesa per la squadra del Presidente Nuzzo, che passa già al 13’ con Celiento. L’attaccante nero stellato sblocca il risultato con un gran tiro a giro dal vertice sinistro che si infila alle spalle del portiere ospite. La partita è bella, merito anche di un Gragnano ben messo in campo e che non ha mai disdegnato qualche sortita offensiva. Alla mezz’ora è ancora Celiento ad involarsi sulla fascia dopo una splendida assistenza di Longo. Il numero 11 è bravo a saltare De Marino in velocità ma non riesce ad inquadrare lo specchio della porta.

Tra i più in palla dei padroni di casa è anche Marotta che a pochi minuti dall’intervallo salta un paio di avversari e manda in porta Longo che però deve fare i conti con un gran recupero della difesa ospite.

Nella ripresa è il Gragnano ad andare vicinissimo al gol con Foggia che sciupa da ottima posizione e al 9’ è Odierna a colpire una traversa clamorosa mentre sulla respinta Martone si fa deviare la conclusione a botta sicura.

Nel momento migliore del Gragnano è ancora la Frattese ad andare in gol con un uno-due che non lascia scampo ai gialloblu. All’11’ è ancora Longo a pescare Celiento e stavolta l’attaccante nero stellato non fallisce l’appuntamento con la doppietta personale con un bel tiro di sinistro che apre la strada alle ripartenze frattesi.

Passano infatti soli 4’ ed è Marotta, sull’altro versante, a colpire ancora. Il fantasista di Fuorigrotta è in stato di grazia e fa fuori due avversari prima di mettere al centro un lob che i difensori gragnanesi spediscono nella propria porta, chiudendo di fatto la gara.

Nel finale ancora due legni, uno per parte. Per gli ospiti è Gargiulo a concludere in acrobazia trovando la deviazione prima di Rinaldi e poi del palo, mentre per la Frattese è Vacca a centrare il palo alla sinistra di De Marino con una conclusione dal limite dell’area.

Al triplice fischio tanti applausi dei numerosi tifosi che hanno potuto apprezzare una squadra, la Frattese, che sale a 12 punti in classifica e che, come testimonia la festa negli spogliatoi, sta creando un gruppo vero per poter puntare a qualcosa di importante.

INTERVISTE.

 

Nel POST – PARTITA, il tecnico della Frattese Stefano Liquidato è soddisfatto per la terza vittoria casalinga, la quarta in campionato: “Era importante vincere e giocare meglio dopo l’opaca prestazione con la Vigor Lamezia. Giovedì ci siamo parlati e abbiamo analizzato il match. Ho chiesto ai ragazzi di vincere e non è stato facile perché il Gragnano è venuto a Frattamaggiore a giocarsi la gara a viso aperto. Nel calcio, però, a vincere è una e siamo stati più bravi a ottenere tre punti importanti, in ottica classifica. Sono felice anche per aver tenuto la porta inviolata. Questa è una squadra che ci darà tante soddisfazioni”. Anche Mister Coppola può ritenersi soddisfatto, se non per il risultato, quanto per l’ottima prestazione fornita dai suoi al cospetto della Frattese: “Il risultato non rispecchia il reale valore in campo, la Frattese ha avuto il merito di sfruttare le occasioni avute. Dispiace tornare a mani vuote dallo Ianniello, ma oggi abbiamo giocato contro una squadra fortissima soprattutto in avanti”.