CONDIVIDI

ARZANESE : Prisco, Savarise, Criscito, Rinaldi, Baratto, Scognamiglio, Giacinti(dal 78′ Tarascio), Barone(dal 62′ Roghi), Vitale, Esposito, Fragiello(dal 88′ Montagna).

A disposizione: Della Gatta, Montagna, Roghi, Carginale, Navas, Abbagnato, Tarascio, Cirelli, Esposito.

Allenatore: Vincenzo Potenza

 

MONOPOLI: Tognoni, Difino, Bitetti, Esposito, De Luisi, Gori, Angelico(dal 56′ Roncone), Salvestroni, Murano(dal 40′ Manzo), Laboragune, Pinto(dal 56′ D’Anna).

A disposizione: Turi, Avantaggiati, Tagliente, Aprile, Milella, Roncone, Manzo, D’Anna.

Allenatore: Passiatore

 

Arbitro: Madonia di Palermo

Assistente 1: Perrelli di Isernia

Assistente 2: Viola di Isernia

 

Marcatori: 65′ D’Anna(M); 68′ Esposito(A)

Ammoniti: Criscito, Prisco, Roghi(A); Salvestroni, Gori(M)

Note: Presenti circa 300 spettatori, recupero primo tempo 1′, secondo tempo 4′

arzanese

Ciro Serrao (patron Arzanese)

“Risultato giusto contro un ottima squadra. Ho visto una splendida reazione dell’Arzanese con tutti gli elementi. LA squadra mi è piaciuta ed ho apprezzato anche per come è stata messa in campo. Grande orgoglio per questi ragazzi, anche se a piccoli passi l’importate è muovere la classifica, così facendo ci salveremo.

Tutte le gare saranno da giocare, noi ricostruiti in toto ma i risultati man mano stanno iniziando ad arrivare e la mano mister si vede negli schemi e nel gioco.

Complimenti al Monopoli per il gioco e per essersela giocata a viso aperto”.

 

Vincenzo Potenza (Allenatore Arzanese)

” Accetto giudizio del campo ma sono dispiaciuto per aver subito gol nel nostro momento migliore, noi abbiamo giocato e abbiamo anche rischiato di capitolare.

Il valore del Monopoli non lo scopriamo oggi ma abbiamo giocato fino alla fine per vincere come per nostro costume.

Prendiamo questo pareggio di buon grado contro un buon Monopoli ma il cammino è lungo per la salvezza.

Non ci saremmo salvati se avessimo vinto cento a zero quindi viviamo partita per partita”.

 

Passiatore (Allenatore Monopoli)

“Abbiamo disputato una buona gara, siamo stati bravi a sfruttare quel contropiede in occasione del nostro vantaggio ma abbiamo creato altre palle gol che non abbiamo finalizzato al meglio.

Nono mi piace commentare le prestazioni della terna ma oggi l’arbitro ha commesso un grave errore a mio avviso, Prisco andava espulso e non ammonito, questa scelta ha pesato nell’economia della gara perché potevamo disputare tutto il secondo tempo in superiorità numerica.

Tutti hanno dato tutto, anche chi è subentrato a gara in corso, segno che c’è un grande gruppo che lavora sodo durante tutta la settimana”.

 

Alberto Cuomo

Addetto Stampa Us Arzanese