CONDIVIDI

Logo Sarnese

La partita di oggi della Juniores della Polisportiva Sarnese è forse stata quella giocata con i ritmi più bassi e con poco morale. Da sottolineare che la squalifica del mister Ciro Cirillo ricevuta a Scafati nell’ultimo incontro ha influito molto sul carattere della squadra. Il match contro il Progeditur Marcianise termina per 1 a 1.

L’incontro si è giocato prevalentemente a centrocampo. Nel primo tempo si è affacciata più volte la Sarnese in area avversaria ma non è mai risultata concreta. Solo al 30° arriva il primo tiro in porta da parte di Salvato che viene fermato dal portiere della Marcianise. Dopo tre minuti la squadra di casa rischia di rimanere in dieci con un entrata in ritardo di Marchesano da ultimo uomo. L’arbitro da solo il giallo e fa proseguire l’incontro.

Nella ripresa, da un errore di Miccichè arriva il goal del Marcianise. La Sarnese sembra sfibrata e non riesce a riprendere in mano le redini dell’incontro. Al 33° arriva l’azione che ridà coraggio alla Polisportiva Sarnese con Ambrosio che si infila e colpisce a botta sicura, il portiere devia quel tanto che basta per far stampare il palo sulla traversa. Al 40° l’arbitro vede un irregolarità del portiere che alza due volte il pallone da terra dopo averlo giocato. La punizione in area viene tirata da Aufiero che fa la barba alla traversa. Il goal è nell’aria e al 45° Aufiero ci crede ancora e raccoglie un pallone ormai perso, tira verso la porta, il portiere devia ma la palla va in porta.

Una vittoria sofferta ma strappata con il coraggio contro una formazione ben organizzata in campo. Nonostante tutto, continua la scia positiva della Juniores.

 

A cura di Luca De Filippo