CONDIVIDI

ciro_muro

Concluso da tempo l’ottimo campionato alla guida della Keller nel difficile gir. H di serie D, in cui non solo si è mantenuta la categoria, ma si è anche espresso un buon livello di gioco con una squadra ben messa in campo, mister Ciro Muro è rimasto vicino ai suoi ragazzi che, con l’emozionante 6-2 ai danni dell’Ostiamare, hanno conquistato l’accesso alla semifinale del Campionato nazionale Juniores: “Molti dei giocatori della nostra Juniores – ha dichiarato Muro – pur essendo ragazzi ’95-’96, sono stati pedine importanti anche per la stagione della 1a squadra. Li abbiamo valorizzati portandoli alla ribalta nazionale e li ho sempre considerati alla pari dei loro colleghi veterani. Anche chi non ha debuttato in D, si è comunque allenato spesso con noi, per far in modo che fossero sempre pronti per un’eventuale chiamata. D’altronde, uno degli obiettivi societari di inizio stagione era proprio quello di valorizzare i nostri giovani e possiamo affermare, con orgoglio, di esserci sicuramente riusciti. Ora c’è da lavorare per un’altra settimana, cercando di arrivare fino in fondo alla Final Four a Camaiore, poi vedremo cosa ci riserva il futuro”.

A metà giugno, infatti, si potrebbe sapere quale sarà il destino della Keller ed anche quello del suo valente condottiero, alla sua prima esperienza in D e già richiesto da numerose piazze: “Ho ricevuto diverse offerte – ha confermato l’allenatore napoletano – alcune anche da prestigiose squadre pugliesi. Non posso che essere lusingato dal loro interesse, perché premia il lavoro svolto quest’anno, ma prima di ritenermi libero, aspetterò di capire come si svilupperà la situazione in casa Keller”.

Ufficio Stampa A.S.D. MARIANO KELLER

Antonella Scippa