CONDIVIDI

La serie A riposa e il campionato di B trasloca solo per oggi alla domenica pomeriggio. Il Cittadella perde nell’anticipo del sabato contro il Frosinone, ma resta in vetta. Anche se la classifica diventa cortissima: la lotta al vertice è sempre più aperta. Il derby va alla Salernitana che ferma la corsa del Benevento. In coda situazione drammatica per il Trapani: ultimo in classifica dopo il ko contro il Latina.

LE NOBILI DECADUTE- Verona-Brescia ad ora di pranzo ha il sapore dell’antipasto di serie A. Per gli ospiti segnano l’airone Caracciolo e Torregrossa, Pazzini, invece,  realizza una doppietta utile ad agguantare  il pari non i 3 punti. L’Hellas Verona toglie,quindi, la freccia: il sorpasso al Cittadella è rinviato per il momento. Il Brescia si conferma molto di più di una mina vagante del torneo.

IL PROTAGONISTA- Al Curi il Perugia conquista la terza vittoria consecutiva e offre un gioco spumeggiante, senza rischiare granchè. Protagonista di giornata Samuel Di Carmine, autore di una doppietta: l’ex viola prima segna di forza, resistendo alla pressione di Diallo, poi con un tocco facile facile su assist di Acampora. Rolando Bianchi? In panchina, un lusso che Bucchi può permettersi, perchè Di Carmine sta vivendo un momento d’oro.

LA PRIMA VOLTA- Lo Spezia era ancora imbattuto in questo campionato. Da oggi non lo è più. Lasagna indigesta per Di Carlo questa domenica. Infatti al Carpi basta un solo tiro in porta per conquistare la vittoria al Picco. Lo Spezia si butta in avanti, Di Carlo schiera anche 4 attaccanti (Nenè, Granoche, Okereke e Piu), ma non riesce ad evitare la prima sconfitta stagionale. Castori gongola. Il suo Carpi è quarto.

IL GOL PIU’ BELLO- Ancora lui, sempre lui: eterno Franco Brienza. Il gol più bello di giornata porta la sua firma. Tre giri di lancette e “Franchino” stoppa il pallone al limite destro dell’area di rigore e di collo esterno sinistro lascia partire un missile terra-aria che s’infila sotto la traversa. Applausi per Brienza. Fischi per il Bari che non va oltre l’1-1 al San Nicola contro la Virtus Entella. E adesso la panchina di Stellone scricchiola sempre di più.

LO SBARCO INGLESE A SALERNO- Il derby è sempre una partita speciale. Anche se è inedito in serie B. All’Arechi si affrontano Salernitana e Benevento. Presenti anche un gruppo di tifosi del Liverpool che hanno  seguito la sfida tifando per i padroni di casa. Pare che il pretesto di questa possibile amicizia ultras (in via di definizione) sia da ricercare in Jim, supporter del Liverpool, che già prese parte al derby di due anni fa, vinto dalla Salernitana con il gol di  Gustavo al 96′. Jim avrebbe così deciso di far vivere l’emozione di questa partita anche ai propri connazionali. Scelta giusta e poi hanno anche portato fortuna agli uomini di Sannino.

pallone-serie-b-conteit.20505

Mariano Messinese