CONDIVIDI
Logo Juve Stabia
Logo Juve Stabia
Logo Juve Stabia

LATINA

Iacobucci; Brosco, Cottafava, Esposito; Milani (13’ st Maltese), Ristovski (28’ st Cisotti), Morrone, Crimi, Alhassan; Ghezzal (13’ st Jefferson), Jonathas. A disp.: Forzati, Bruscagin, Cejas, Di Chiara, Chiricò, Figliomeni. All.: Breda.

JUVE STABIA

Calderoni; Martinelli, Lanzaro, Zampano, Contini; Scozzarella (46’ st Parigini), Mezavilla, Jidayi (35’ st Doukara), Vitale; Sowe (26’ st Suciu), Baraye. A disp.: Viotti, Ciancio, Doninelli, Diop, Ghiringhelli, Di Nunzio. All.: Pea.

Arbitro: Borriello di Mantova. Assistenti: Vicinanza di Albenga, De Troia di Termoli. IV Ufficiale: Saia di Palermo

Ammoniti: Brosco (L), Lanzaro (JS), Crimi (L), Contini (JS)

Angoli: Latina 8, Juve Stabia 4

Marcatore: 29’ st Jonathas

Recuperi: 1’ pt; 6’ st

Note: spettatori paganti 3644 per un incasso di 40.341 €, abbonati 1490 per una quota di 11.796 €

La Juve Stabia di Pea, al suo esordio sulla panchina gialloblù, scende in campo a Latina per la sedicesima giornata del campionato di Serie B. Al 7’ sono i padroni di casa a mettere in difficoltà con Jonathas la difesa gialloblù, ma al 17’ le “vespe” sfiorano il vantaggio con Vitale, che su calcio di punizione colpisce la traversa. La Juve Stabia gioca bene ed al 20’ va di nuovo vicina al gol con Sowe, che costringe Iacobucci a mettere il pallone in angolo. La reazione del Latina arriva al 34’ con una conclusione di Morrone, che termina di poco a lato della porta difesa da Calderoni. Al 46’ Jonathas prova il tiro dalla destra, ma trova la risposta del portiere sul primo palo. Nel secondo tempo il Latina ricorre ad un doppio cambio al 14’, con Maltese e Jefferson che sostituiscono Milani e Ghezzal. La Juve Stabia al 17’ si porta in attacco con Sowe, il cui tiro viene parato da Iacobucci. Al 20’ è Calderoni ad essere chiamato in causa da un calcio di punizione di Jonathas. Occasione d’oro per la Juve Stabia al 28’ con Vitale che entra in area ed arriva al tiro, il pallone viene deviato dagli avversari e finisce sui piedi di Jidayi, che sfiora la rete. Il Latina dopo un minuto si porta in vantaggio con Jonathas, che da posizione centrale supera Calderoni. Dopo il gol, la squadra di Breda si difende e la Juve Stabia costruisce diverse azioni offensive fino all’ultimo minuto di gioco, ma non riesce a segnare la rete di quello che sarebbe stato un pareggio meritato per il gioco espresso dalla formazione gialloblù durante il match.

 

Ufficio Stampa S.S. Juve Stabia SpA