CONDIVIDI

image

L’Hermes Casagiove rifila il poker allo Sporting Macerata e stacca il pass verso i play-off del campionato di Attività Mista. Grazie alla vittoria per 4-1 sui pari età maceratesi al “Comunale” di Piazza d’Armi, la compagine giallorossa della famiglia Corsale porta a quindici punti il distacco sul terzo posto in classifica e rende impossibile il recupero di Zupo Teano e proprio SportingMacerata nelle ultime quattro giornate di campionato. Palmiero & soci si qualificano ufficialmente alla fase post-season che inizierà mercoledì 3 aprile ma da qui al termine della stagione bisogna capire in quale posizione si piazzeranno. Attualmente sono altissime le percentuali che la mitica baby gang allenata da Luigi Esposito e dal vice Luigi De Maio conquisti il primo posto, considerando che sono cinque le lunghezze che li distanziano dalla seconda classificata Vitulazio, sconfitta mercoledì per 2-0 dallo Sporting nel recupero di campionato. Il piazzamento sulla poltrona più ambito garantirebbe ai campioncini giallorossi la disputa della gara in casa del primo turno dei play-off: quindi,affinchè ciò si realizzi, bisogna continuare a vincere nel rush finale e non consentire l’inseguimento del Vitulazio. Così come fatto nella gara di lunedì scorso, con lo Sporting Macerata spazzato via dalle marcature di Gori e Marino,oltre che dalla doppietta di Zimbardi. Ma gran merito del trionfo va al portiere Gravino che è stato decisivo in almeno tre circostanze ed ha protetto il risultato quando era ancora in bilico. E le cifre parlano chiaro. In diciotto gare stagionali, la juniores casagiovese ha subito appena 16 marcature, una percentuale di neanche un goal subito a partita che spinge l’Hermes come miglior reparto difensivo del girone A. Primato che si aggiunge a quello del miglior attacco, autore della incredibile cifra di 78 sigilli: una media maggiore ai 4 goal ad incontro. Dati statistici che spiegano la qualificazione anticipata del gruppo di talenti, guidato sapientemente da Luigi Esposito e Luigi De Maio, schiacciasassi con 15 vittorie, 2 pareggi (contro Boys Caserta Academy eSporting Macerata) ed una sola sconfitta contro il Vitulazio. Numeri da favola che quantificano il grande sacrificio svolto ogni giorno da tutti i ragazzi che fanno parte del principale serbatoio del progetto Hermes Casagiove.

HERMES CASAGIOVE: Gravino, Bosi, Vitale (66’ Ianniello), Palmiero (65’ Andriella), Di Gioia (55’ Vendemmiale), Vegliante,Sudrio, Gori, Famoso, Politico (52’ Tedesco), Zimbardi (63’ Marino). In panchina: Merola, Rubino. Allenatore: Luigi Esposito

SPORTING MACERATA: Feola, Pellegrino, Russo, Saputo (46’ Ciottola), Stellato, Toraldo (67’ Giacca), Morrone (88’ De Rosa), Merola, Stellato, Granese (89’ Viggiano), Casola (46’ Piccirillo), Zaccariello. In panchina: Del Prete. Allenatore: Fabio Cipro

RETI: Gori 4’ (H), Zimbardi 27’ (H), Merola 52’ su rig. (S), Zimbardi 59’ (H), Marino 78’ (H)

NOTE: Ammoniti: Vitale (H); Toraldo (SM). Spettatori: 50 circa

UFFICIO STAMPA F.C. HERMES CASAGIOVE