CONDIVIDI

images

MIRANDA SANSEVERINO – CILENTO 1-1

7’pt Montano (C),19’st Cifani(M).

MIRANDA SANSEVERINO: Casarano, Pergamo, Lambiase, Agresta, Franza (CAP), Armenante, Ferullo, Pisapia (31’st Rainone), Cifani, Lazgir, Forino. A Disp: Romeo, Cerrato, Malpede, Sessa, Landi. All.Romano.

CILENTO: Maddalo, Di Sevo, Montano(CAP), Peccerillo, Finaldi, Rossi, Maiese, Merola, Morrocco(45’st Di Palma), Crisci(40’st Manganelli), Pecora. A Disp: La Porta, Volpe, De vita, Bonora. All. Guariglia.

Arbitro: D’Auria di Frattamaggiore. Assistenti: Iazzetta e Celiento

Ammoniti: Agresta, Lambiase, Cesarano, Maddalo, Finladi, Maiese, Pecora.

Note: Giornata fredda e piovosa, terreno di gioco in condizioni appena accettabili, spettatori 50 circa.

Tipica giornata invernale al “Sessa” di Castel S.Giorgio, terreno di gioco casalingo per il Miranda sino al termine della stagione. Pioggia e vento rendono ai limiti della praticabilità il terreno di gioco, tutto ciò farebbe presupporre una gara con poche emozioni, ma l’incontro si dimostra alquanto vivace, dopo 7’ sono gli ospiti a passare in vantaggio, calcio d’angolo alla battuta va capitan Montano, che dalla bandierina sorprende tutti realizzando di destro con un tiro a rientrate la rete del vantaggio. Al 15’ stoccata di Forino dalla lunetta, Maddalo rimedia in corner, al 18 cross di Pecora dalla sinistra, inzuccata in area di Maiese, ma Cesarano para, un minto dopo punizione di Fosino da circa 25 metri, il n.11 del Miranda mira il palo lontano, ma Maddalo si distende e rimedia in angolo. Al 26’ ancora lo scatenato forino mette in area per Cifani che di prima intenzione batte a rete, Maddalo è battuto ma Di Sevo rimedia mandando in corner. Alla mezz’ora azione da manuale per gli ospiti, Maiese parte da centrocampo arriva al limite e mette in area, velo di Pecora per la mazzata di Morrocco, Cesarano attento manda in angolo, al 33’ cross teso di Pisapia per l ’inzuccata in area piccola di Cifani, Maddalo d’istinto devia in corner. Nella ripresa i ritmi non calano, al 6’ Forino serve Ferullo che sul limite ci prova con un potente rasoterra, blocca Maddalo, al 15’ punizione tesa di Forino, la palla bagnata sguscia fra le mani di Maddalo, nessuno del Miranda coglie la ghiotta occasione, e Maddalo si fionda sulla sfera, stavolta bloccandola. Al 19’ arriva il pari dei padroni dic asa, ancora da una punizione di Forino, la palla arriva in area, e Cifani fa partire un rasoterra implacabile che si insacca alle spalle del n.1 avversario. Al 27’ Lazgir in area si beve due avversari e prova la conclusione da posizione defilata, Maddalo è battuto, ma la sfera termina fuori. La pioggia continua incessante, ma le due squadre combattono alla pari sino al triplice fischio finale.

Comunicato Stampa

SCAFURO ANTONIO