CONDIVIDI

Francesco Rossano della Real Maceratese

E’ tempo di big match per la Real Maceratese. Domani, sabato 10 ottobre, alle 15.30 i biancoazzurri del presidente Andrea Guida e dei vice Giuseppe Iannotta e Giuseppe Criscuolo ospitano la Maddalonese, club tra i più attrezzati del girone A, sul manto in erba naturale dello stadio comunale “Polivalente” di Macerata Campania. Da parte della compagine allenata da Giuseppe Cicala c’è la voglia di rinforzare la striscia di vittorie consecutive, che sabato scorso a Santa Maria La Fossa ha raggiunto quota tre, permettendo alla Real di portarsi al secondo posto con nove punti. Assenti sicuri domani saranno gli squalificati Pietro Tartaro ed Antonio Sparaco, mentre rientra Domenico Trotta.

Avrà voglia di continuare a fare goal il bomber Francesco Rossano, protagonista contro il Santa Maria La Fossa della doppietta decisiva: “Fa sempre piacere segnare, spero di continuare così e di giocare anche domani. Sono i miei primi goal perché ad inizio stagione ho avuto dei problemi, tra cui una squalifica ed un infortunio. Sabato scorso è stata la mia prima partita effettiva, spero di continuare così”.

Autore già in passato di reti che hanno lasciato il segno contro la Maddalonese, l’acquisto tanto voluto dal direttore generale Salvatore Mezzacapo e dal team manager Francesco Costantino prenota un goal: “Domani affrontiamo la Maddalonese ed un mio compagno di squadra mi ha ricordato nello spogliatoio che ho trafitto i calatini lo scorso anno, quando giocavo a San Marco Evangelista. Mi piacerebbe ripetermi anche questa volta”.

Alla vigilia della sfida, l’ex attaccante della Vis Capua si sofferma a parlare dell’avversaria: “E’ una bella squadra. Ci ho giocato contro l’anno scorso e qualcuno è rimasto di quel team che ha vinto il campionato. Quest’anno ancora la devo vedere giocare. Non credo che si tratti già di un big match, poiché molte squadre, che sono molto organizzate, non le abbiamo ancora incontrate”.

Infine l’atleta classe ’90 carica i suoi compagni di squadra, in vista di quella che potrebbe essere un’importante partita per il cammino dei biancoazzurri: “Dal lunedì ci mettiamo già con la testa a pensare alla prossima avversaria. Da parte nostra c’è l’obiettivo di fare bella figura con tutte le squadre, con ognuna ce la giocheremo. Al momento non abbiamo obiettivi, viviamo domenica per domenica e continuiamo ad andare per la nostra strada”.

UFFICIO STAMPA A.S.D. REAL MACERATESE