CONDIVIDI

foto cda_oly

Grande impresa della formazione juniores dell’Olympic Salerno che supera in trasferta il Costa d’Amalfi con il punteggio di quattro a due nella gara valevole come sesta giornata di ritorno del campionato regionale di Attività Mista. Mister Sica dispone la sua formazione con il solito modulo 4-3-3 con Bassi a difesa dei pali, Minutolo arretrato nella posizione di terzino destro, D’Elia e Varriale coppia centrale e Bisogno sulla corsia sinistra. Nella zona nevralgica del campo spazio a Donnarumma, Bruno e Provenza, tridente offensivo composto da Francesco Brancaccio, Altimari e Grillo. Inizio in salita per l’Olympic Salerno che si trova subito a rincorrere l’avversario. Al 9’ infatti Pappalardo da calcio d’angolo calcia la sfera sul primo palo, Minutolo preferisce lasciar filtrare la palla anziché rinviarla, ma la stessa assume una traiettoria beffarda e si insacca alle spalle di Bassi. Al 15’ piove sul bagnato in casa Olympic: Grillo è costretto ad abbandonare il campo per una brutta botta alla caviglia. Mister Sica inserisce quindi Saviello nel ruolo di terzino destro, riportando capitan Minutolo alle sue consuete mansioni di esterno offensivo. La formazione biancorossa, per l’occasione in completo nero, inizia a macinare gioco ed al 22’ si rende pericolosa con Altimari, quest’ultimo ben appostato in area di rigore non riesce a calciare di prima intenzione verso la porta avversaria e sulla sua seconda conclusione trova l’opposizione della attenta retroguardia avversaria. Al 28’ l’Olympic Salerno trova la rete del meritato pareggio: calcio piazzato di Bruno che trova la testa di Varriale, la sfera termina sulla traversa e ritorna in campo, Donnarumma è più lesto di tutti ed insacca. Al 37’ grande intervento di Bassi che devia in corner una conclusione a botta sicura di Pappalardo. Al 39’ si rende pericolosa l’Olympic Salerno, Francesco Brancaccio fugge via in contropiede e serve Altimari, il diagonale della punta vietrese però si perde di poco a lato della porta difesa da Mammato. Al 44’ la formazione guidata in panchina da mister Sica passa in vantaggio: rilancio di Bassi e sfera che termina nei piedi di Altimari, quest’ultimo è bravo ad incunearsi tra i due centrali gialloblu e con un delizioso pallonetto a superare l’estremo difensore del Costa d’Amalfi. Nella ripresa, al 15’ arriva il pareggio del Costa D’Amalfi concesso dall’arbitro per fallo di D’Elia su Bellogrado. Dal dischetto Proto non sbaglia e realizza il due a due. Mister Sica non ci sta e cambia ancora inserendo un altro attaccante, Ciro De Michele. Esce D’Elia con Saviello spostato difensore centrale e Minutolo torna esterno basso a destra. Cresce la pressione dell’Olympic : al 26’ schema su calcio di punizione che libera Francesco Brancaccio al tiro, la sua conclusione esce fuori di un soffio. Al 33’ arriva la rete del vantaggio per l’Olympic Salerno: azione insistita dei biancorossi conclusa da Altimari che, imbeccato sul vertice destro dell’area di rigore, fredda Mammato con un preciso diagonale. Il bomber di Dragonea realizza così la sua personale doppietta ed il suo ventiduesimo centro stagionale. Il finale di gara è tutto di marca Olympic: i biancorossi si rendono pericolosi al 37’ con De Michele che dopo una serpentina ubriacante lascia partire un tiro centrale che non crea problemi a Mammato ed al 44’ con un contropiede di Altimari che salta anche Mammato ma, da posizione defilata, calcia sull’esterno della rete. Al 46’ arriva anche la quarta rete per l’Olympic Salerno: gran palla rubata da De Michele che lascia partire una gran conclusione che viene però deviata da Mammato, il più lesto di tutti ad arrivare sulla sfera è Francesco Brancaccio che insacca e dà il via alla festa biancorossa. Gli uomini guidati in panchina da mister Sica conquistano la quinta vittoria consecutiva. Ora il secondo posto, valido per l’accesso ai playoff, dista 5 punti. Non pochissimi, ma neanche una distanza incolmabile, a patto che la striscia positiva continui nel prossimo impegno contro l’altra capolista Faiano.

Questo infine il tabellino del match:

COSTA D’AMALFI : Mammato E., Mammato M., Pane, Landi, Malafronte, Savastano, Pappalardo, Russo, Esposito, Ferrara, Bellogrado. A DISP. Esposito, Pastore, Di Crescenzo, Normanno, Gatto, Proto. ALL. : Scannapieco

OLYMPIC SALERNO : Bassi, Bisogno, Grillo (15’pt Saviello), Minutolo, Varriale, D’Elia (18’st De Michele), Provenza (28’st Ciardiello), Bruno, Donnarumma (35’pt Brancaccio Ant.), Brancaccio Fra., Altimari. A DISP. : Caravano, Caporalello, Grimaldi. ALL. : Sica

ARBITRO : Amato di Battipaglia

RETI : 9’pt Pappalardo, 28’pt Donnarumma, 44’pt Altimari, 17’st Proto (rig.), 33’st Altimari, 47’st Brancaccio Fra.

 

Tutte le informazioni sull’Olympic Salerno sono disponibili sul sito internet www.olympicsalerno.it

 

Ufficio stampa Olympic Salerno