CONDIVIDI

foto oly_gif

Torna al successo la formazione juniores dell’Olympic Salerno che supera tra le mura amiche dello stadio Settembrino la Giffonese con il punteggio di due reti a zero. Nella prima frazione di gioco mister Sica schiera la sua squadra con il classico 4-4-2 con Bassi a difesa dei pali, in difesa Bisogno sulla corsia di destra e Citro sulla fascia sinistra, al centro De Falco e Saviello, riproposto per l’occasione nel ruolo di centrale difensivo. Nella zona nevralgica del campo spazio a Sersante e Minutolo sulle corsie laterali con Ciardiello e Donadio al centro. In attacco spazio alla coppia formata da F. Brancaccio e Grimaldi, con quest’ultimo che sostituisce Altimari che indisponibile per tutta la settimana si accomoda in panchina. Trascorrono quattro minuti e l’Olympic Salerno passa in vantaggio: schema su calcio di punizione perfettamente riuscito, Francesco Brancaccio viene liberato al tiro al limite dell’area e batte il portiere ospite con una precisa conclusione. Al 12’ minuto si rende ancora pericolosa la formazione biancorossa, incursione di Minutolo in area di rigore e conclusione che si perde di un soffio sul fondo. Al 23’ arriva il raddoppio per l’Olympic Salerno: Minutolo supera un avversario e conclude a rete: parabola arcuata che si insacca alle spalle dell’estremo difensore ospite Romeo. Al 34’ minuto si rende pericolosa la Giffonese con Isoldi, la sua conclusione viene però sventata da un gran volo di Bassi. Al 37’ ancora Olympic Salerno pericolosa con una gran botta dalla distanza di Ciardiello che si perde di poco a lato. Nella ripresa al settimo minuto Ciardiello, fin lì il autore di un’ottima prestazione, è costretto ad uscire per un violento colpo alla testa. Al suo posto mister Sica lancia nella mischia Provenza. Al 10’ minuto da segnalare l’esordio in campionato per Orilia che prende il posto di Sersante. Al 12’ nuova azione pericolosa dell’Olympic Salerno: schema su calcio di punizione perfettamente riuscito, Francesco Brancaccio si trova a tu per tu con l’estremo difensore ospite che è bravo a sventare la minaccia. Al 36’ ci prova Pierro dal limite dell’area, la sua conclusione si perde però di poco alta sulla traversa. L’Olympic Salerno controlla il match non rischiando praticamente nulla e porta a casa tre punti importanti che le permettono di proseguire la caccia alle battistrada Costa d’Amalfi e Faiano. Nel prossimo turno di campionato (9 giornata del campionato regionale di Attività Mista) la formazione juniores dell’Olympic Salerno guidata in panchina da mister Sica sarà impegnata sul campo della Nocerina.

Questo infine il tabellino del match:

OLYMPIC SALERNO – GIFFONESE 2-0

OLYMPIC SALERNO : Bassi, Saviello, Citro, Minutolo (27’ st Bruno), Donadio, De Falco, Sersante (10’ st Orilia), Ciardiello (7’ st Provenza), Grimaldi, Brancaccio F., Bisogno (23’ st Pierro). A DISP. : Caravano, Loddo, Altimari. All. Sica

GIFFONESE : Romeo, Lanzillo, Di Martino, Stabile (22’ st Tedesco), Mancino, Mastrangelo, Di Vece, Isoldi, Mancino, Vassallo, Martano (9’ st Cerino). A DISP. : Forte, D’Alessio. All. Giuliano

ARBITRO : Marcone di Nocera Inferiore

MARCATORI: 4’ pt Brancaccio F., 23’ pt Minutolo

NOTE: Ammoniti Orilia per l’Olympic Salerno, Lanzillo, Mastrangelo, Tedesco per la Giffonese. Allontanato al 30’ del primo tempo il tecnico della Giffonese Giuliano per proteste.

 

Tutte le informazioni sull’Olympic Salerno sono disponibili sul sito internet www.olympicsalerno.it

 

Ufficio stampa Olympic Salerno

www.olympicsalerno.it

press@olympicsalerno.it

Alessandro Luciani