CONDIVIDI

ssnola1925Dopo una settimana di intenso lavoro atletico, tecnico e tattico la compagine di mister Santaniello continua la sua marcia di avvicinamento al primo turno di Coppa Italia Dilettanti – Regione Campania dando spazio anche al calcio giocato con le classiche amichevoli estive. Archiviata la gara di domenica mattina a Sant’Anastasia contro la locale compagine dello Stasia militante nel campionato regionale d’Eccellenza, dove aldilà della sconfitta per 2 a 0 i ragazzi impegnati hanno dato ottimi segnali nonostante la pesantezza nella gambe vista, dovuta al carico di lavoro effettuato; in programma altre due amichevoli interessanti contro la neo promossa in Eccellenza, Hermes Casagiove che arriva nel pomeriggio di domani (mercoledì) allo “Sporting Club” di Nola (gara che verrà disputata a porte chiuse) e successivamente i nolani saranno ospiti sabato 30 in orario pomeridiano (ore 17.00) a Vitulazio contro i rosanero del Vitula F.C. compagine militante nel campionato di Promozione (la passata stagione rivale degli stessi bianconeri nel girone A) pronosticata dagli addetti ai lavori come favorita alla vittoria finale del torneo.

Due ottimi test per verificare i progressi avuti durante gli allenamenti e per amalgamare al meglio le tattiche impartite durante le sedute da mister Santaniello, ovviamente senza contare che aldilà del risultato sarà importantissimo valutare la tenuta fisica ed atletica dei calciatori in vista di appuntamenti più importanti quali la coppa ed il campionato.

Tralasciando l’aspetto tecnico passiamo agli importanti sviluppi per quanto riguarda la tanto agoniata agibilità dell’impianto sportivo di via seminario, lo “Sporting Club” che mai come quest’anno urge di esser riaperto (per cronaca segnaliamo che domenica a Sant’Anastasia erano presenti sugli spalti circa 100 supporters nolani, segno tangibile che la città e gli appassionati della gloriosa casacca bianconera hanno voglia di stare vicino alla squadra). In settimana altra intesa tra la società bianconera e l’amministrazione comunale per programmare e portare a compimento gli ultimi (si spera) lavori per la messa in sicurezza di tutte le aree che verranno sottoposte a controllo ispettivo che, a quanto pare, dovrebbe avvenire nel corso della prossima setimana. Se da un lato appaiono chiare le difficoltà che portano a completare i lavori ma che grazie

all’impegno della società nolana ed alla disponibilità dimostrata dall’amministrazione comunale la quale dovrà solo accelerare i tempi per far concludere questi ultimi ritocchi, dall’altro c’è da sottolineare l’eccesso di zelo e la puntigliosità degli organi preposti al controllo che pare abbiano trovato nella struttura nolana tutte le deficienze e tutte le carenze possibili ed immaginabili quando poi, allontanandoci di non poco dalla città dei gigli si scorgono impianti agibili ed ampiamente omologati che mostrano difetti e carenze molto più gravi di quelle che ad oggi si possano trovare sull’impianto nolano.

Responsabile ufficio Stampa  S.S.Nola 1925

Gaetano Ruoppo


Warning: A non-numeric value encountered in /home/ilmedian/public_html/sport.ilmediano.it/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353