CONDIVIDI

Olympic Salerno

Il tecnico è stato presentato oggi presso il “Centro Sportivo Terzo Tempo”

L’A.s.d Olympic Salerno comunica che sarà Angelo Iervolino il nuovo allenatore per la stagione 2014/2015. Nato ad Ischia il 3 settembre 1984, laureato in Biologia della nutrizione, mister Iervolino ha effettuato tutta la trafila fino ad arrivare a ricoprire il ruolo di allenatore in seconda nella formazione Primavera della Juve Stabia, nella stagione 2012/2013. Nello scorso torneo, il tecnico ha guidato la formazione Giovanissimi regionali della Juve Stabia raccogliendo il terzo posto nel campionato di categoria. Nel corso della carriera, Iervolino ha allenato anche formazioni juniores, allievi e giovanissimi fino ad arrivare ad essere collaboratore tecnico in Serie D con l’Ischia Isolaverde. Ha inoltre collaborato con l’A.s.d. Aenaria, società di Promozione.

«Voglio, in primis, ringraziare la Juve Stabia che mi ha dato la possibilità, nelle ultime stagioni, di confrontarmi con una realtà importante come quella del settore giovanile del club stabiese. Detto questo, ammetto che è stato un vero onore riceve la proposta, da parte del presidente Pisapia, di allenare l’Olympic Salerno. Questo testimonia la bontà del lavoro che ho svolto negli ultimi anni». Queste le prime parole del nuovo tecnico biancorosso.

«Sono molto stimolato da questa nuova avventura. Non mi spaventa l’idea di andare a confrontarmi, per la prima volta, con una prima squadra. Io sono del parere che chi ha un’idea di calcio, può riuscire ad applicarla indipendentemente dalla categoria che va ad affrontare – ha proseguito il tecnico –. Dai miei ragazzi pretenderò grinta ed abnegazione. Sarà fondamentale creare un senso di appartenenza che rappresenta la base per raggiungere traguardi importanti».

Faranno parte dello staff tecnico Biagio Pepe, primo collaboratore di mister Iervolino, ed Alfredo Sarno, che andrà a ricoprire il ruolo di preparatore atletico. Lo staff tecnico sarà completato da Fiorenzo Sica, responsabile tecnico della juniores.

Queste le prime parole del patron Matteo Pisapia, che spiega così l’ingaggio di Angelo Iervolino: «La scelta è dettata dal desiderio di puntare su un giovane che venisse da una realtà professionistica. Del mister ci ha colpito il suo modo di pianificare e strutturare gli allenamenti. Angelo è un perfezionista, era quello che cercavamo ed in questi mesi ce ne siamo resi conto anche solo osservandolo da lontano. Per lui non sarà facile affrontare il primo campionato tra i grandi ma avrà tutto il nostro supporto. Speriamo di essere per lui un trampolino di lancio per la sua carriera».

In chiusura, Pisapia ha riservato un passaggio sull’eventualità di ripescaggio in Eccellenza: «Posso dire che ad oggi abbiamo il 30% di possibilità di essere ripescati. Al momento c’è sicuro un posto libero e da una graduatoria sommaria noi dovremmo essere tra le prime 5, la risposta da parte del comitato Figc Lnd Campania l’avremo solo Venerdì 1 Agosto. Prima di allora non possiamo avere nessuna certezza. Il confrontarsi nel massimo campionato regionale non può che essere stimolante per tutto l’ambiente. Non dimentichiamoci però che disputare per il secondo anno consecutivo il campionato di Promozione e confermarci prima realtà calcistica cittadina dopo la US Salernitana 1919, salvo eventuali ripescaggi di altre compagini di Salerno, ci riempie di orgoglio per il lavoro svolto in questi anni».

Ufficio Stampa Olympic Salerno