CONDIVIDI

Brasile Mondiali

Tredici ragazze con indosso le magliette di altrettante squadre di calcio di Salerno. Teatro dell’iniziativa l’Arena Fonte Nova di Salvador de Bahia, Brasile. Prima del quarto di finale tra Olanda e Costarica, il presidente dell’Olympic Salerno Matteo Pisapia ha fatto cadere il velo alla sorpresa annunciata qualche giorno fa. Con in mano uno striscione con su scritto “Salerno presente”, la spedizione partita da Salerno è riuscita nell’impresa di “portare ai Mondiali” 14 realtà calcistiche salernitane.

All’iniziativa ha subito aderito la Salernitana di Lotito e Mezzaroma, alla quale va un sentito grazie per la collaborazione. Una menzione speciale per Fabrizio Riccardi, responsabile dell’area marketing del club granata.

Hanno aderito all’iniziativa, inoltre, anche le seguenti società che partecipano a campionati organizzati dalla FIGC-LND Campania e Comitato provinciale di Salerno.: Audax Salerno (1° cat), Salernum (1° cat), Atletico per Niente (1° cat), Centro Storico Salerno (1° cat.), Paolo Masullo Fc (2° cat), Nuova Salerno (2° cat), Polisportiva la Mennola ( 2° cat), Santa Margherita (2° cat), Club Manlio Di Masi (2° cat), Rufoli (2° cat), Longobarda (3° cat) ed Enzo Raso (3°cat).

Da parte del presidente Matteo Pisapia e dell’A.s.d. Olympic Salerno, a tutte loro va un ringraziamento speciale per aver accettato senza esitazioni a partecipare all’iniziativa, che potrebbe essere ripetuta anche in occasione della semifinale e della finalissima.

 

Ufficio stampa Olympic Salerno