CONDIVIDI

EUROPA-LEAGUE

Verdetti definitivi in Europa League dopo l’ultimo turno della fase a gironi. Bene la Fiorentina; i viola vincono in casa contro il Dnipro 2-1 e si qualificano ai sedicesimi di finale da testa di serie.La Lazio di Petkovic non va oltre il pari casalingo contro il Trabzonspor e si qualifica alla seconda fase come seconda del girone e non sarà testa di serie nel sorteggio di Nyon Lunedi.

Proprio Lunedi l’ urna di Nyon alle ore 13 indicherà il percorso che le squadre italiane dovranno affrontare fino alla finale di Torino il 14 Maggio. Per il Napoli e la Juventus, squadre provenienti dalla Champions, c’è un discorso differente: il Napoli ha accumulato 12 punti in Champions e si presenterà al sorteggio da testa di serie, la Juventus invece verrà posizionata nell’urna delle seconde classificate per via dello scarso punteggio raggiunto in Champions.

I rischi per Napoli e Fiorentina sono veramente minimi. Visto che il derby con Lazio e Juve non è possibile ai sedicesimi, le squadre rimanenti nell’urna delle non teste di serie sono modeste. Possibili out-sider ma non impossibili sono lo Swansea e la Dinamo Kiev. Accoppiamenti da sogno potrebbero essere con il Maribor o con un Anzhi ormai senza più stelle. Discorso diverso per la Juventus e la Lazio. Le due italiane non teste di serie rischiano di avere un sorteggio abbastanza duro. Da evitare il Tottenham di Villas Boas e le due spagnole Valencia e Siviglia. Possibile sorteggio morbido con il Ludogorets e il Genk.

Dopo il sorteggio dei sedicesimi, verrà effettuato anche l’accoppiamento per gli ottavi di finale e lì il rischio derby è molto alto. Appuntamento Lunedi ore 13 a Nyon.

Luigi Iervolino