CONDIVIDI

VIRTUS VOLLA – PROCIDA  1-0

Virtus volla Procida

Nonostante la squadra isolana sia una concorrente diretta per il raggiungimento dei play off, la partita tra la Virtus Vollese e il Procida allo stadio P. Borsellino di Volla, nell’anticipo di sabato pomeriggio 22 febbraio 2014 è stata poco esaltante.

Evidentemente, sullo svolgimento della gara hanno influito sia la stanchezza della partita di Coppa,esaltante e sofferta di mercoledì scorso (Virtus Volla 4 Picerno 3), sia il turnover attuato da mister De Michele. Mercoledì prossimo a Casarano, contro la prestigiosa e blasonata compagine salentina, ci sarà la partita decisiva per il passaggio del turno in Coppa Italia.

Ciò nonostante, sono state diverse le occasioni sprecate dai ragazzi del presidente Lorenzo Urbano.Gli attaccanti sono arrivati spesso quasi a tu per tu col portiere avversario, ma è mancato sempre il guizzo finale o il passaggio decisivo. E c’è da dire anche che la squadra di casa ha giocato per quasi tutta la ripresa in superiorità numerica. Quindi, risultato finale di 1 a 0 grazie ad un goal di Marottache, da solo in area di rigore, raccoglieva un cross di Panella dalla sinistra e infilava sotto la traversa.

 

Le formazioni:

Virtus Volla: 1. De Marino, 2. Madonna, 3. Guadagnuolo, 4. Amoroso, 5. A. Prisco, 6. S. Borrelli,7. Panella (dal 10’ del s.t. Loreto), 8.  Del Gaudio, 9. Ciocia (dal 22’ del s.t. Trematerra) 10.Marotta, 11. Scippa (dal 6’ della ripresa Aliyev), 12. Sica, 13. Pecorella, 14. A. Avolio, 15. Saviano,16. Loreto, 17. Trematerra, 18. Aliyev.

Allenatore: De Marino

Procida: 1. Bardet, 2. Lubrano, 3. Autiero (dal 41’ s.t. Quaranta) , 4. Sicilano, 5. Pellini, 6. Malgieri,7. Muro, 8. Foti dal 14’ della ripresa Costagliola), 9. Borrelli, 10. Cibelli (dal 33 s.t. Lubrano), 11.Costagliola, 12, Scotto di Marrazzo, 13. Lubrano, 14. Liccardi, 15. Gagliardi, 16. Quaranta, 17.Costagliola, 18. Petricciuolo.

Allenatore: Cibelli

Arbitro G. Sili di Viterbo – Guardalienee Bagnati e Borriello di Ercolano.

Ammoniti:

per la Virtus Volla:

Al 29’ Scippa (fallo di mano a centrocampo)

Al 38 s.t. Madonna (fallo su un avversario)

per il Procida:

Al 20’ Malgieri (fallo a limite dell’area su Marotta);

Al 42’ Borrelli (per allontanamento della palla dopo un fischio dell’arbitro per un calcio di punizione);

Al 16’ s.t. ancora Borrelli viene ammonito e poi espulso (doppia ammonizione) per un fallo a centrocampo su Marotta;

Al 30’ s.t. Siciliano (per proteste).

Al 39’ s.t. Autiero (fallo su Marotta)

La cronaca:

Primo Tempo: Al 13’ tiro dalla distanza ravvicinata di Ciocia. Debole, para il portiere. Un minuto dopo goal mancato dal centravanti degli ospiti, il quale dopo aver ricevuto un “regalo” da Borrelli, entra in area, tira e la palla va fuori. Sul capovolgimento di fronte grande parata del portiere isolano, che, su un tiro di Marotta, si allunga alla sua sinistra e mette la palla in angolo. Al 27 tiro di alleggerimento di Panella con parata del portiere. Un minuto dopo sforbiciata di Ciocia in area, parata. Al 35’ il goal. Cross dalla sinistra di Panella 29, Marotta libero in area, controlla e mette la palla in rete sotto la traversa.

Secondo Tempo: Al 9’ bella azione dei padroni di casa con il nuovo entrato Aliyev con una rovesciata dal limite dell’area piccola, che sfiora il palo alla destra del portiere. Ancora Aliyev al 13’ che dal limite dell’area dopo aver ricevuto un passaggio di Marotta si gira su se stesso e tira. Parato. Al 24’ bel tiro di Cibelli da fuori area con la palla che lambisce il palo alla sinistra di De Martino.

Al 35’ discesa con tiro dal limite dell’area di Del Gaudio con la palla che scheggia il palo alla destra del portiere. Due minuti dopo, al 37’, gli ospiti reagiscono con una bella azione di Pellini che lascia partire un tiro da fuori area. Il portiere della Virtus in tuffo respinge. Sulla respinta palla a Malgieri, che tira, ma è in fuorigioco. Al 42’ grande slalom di Marotta sulla sinistra, cross colpo di testa diAliyev con la palla che di poco supera la traversa della porta difesa da Bardet.

Egidio Perna