CONDIVIDI

20140209_110659

Ancora un tre a due nella gara di ritorno del campionato d’eccellenza tra la Virtus Volla e la Florigium di Forio d’Ischia. Gli elementi atmosferici, soprattutto la pioggia, il vento e il freddo, non si sono risparmiati domenica mattina 9 febbraio 2014, dalle 11.00 alle 13.00, allo stadio “P. Borsellino” di Volla.

Invece, un po’ al risparmio ha giocato l’allenatore dei padroni di casa, De Michele, che ha utilizzato il turnover schierando una formazione ricca di seconde linee, sia per una questione di stanchezza (ricordiamo la finale di coppa Italia, vinta ai supplementari, di mercoledì pomeriggio), sia perché l’avversario non era di quelli più temibili. Comunque, alla fine la Virtus Vollese è riuscita a superare l’avversario solo di misura, grazie ad una leggera supremazia territoriale.

La cronaca: Dopo 8 minuti il Florigium passa in vantaggio. Il difensore Costa approfitta di una corta respinta della difesa in area piccola, dopo un calcio d’angolo, e mette la palla in rete rasoterra alla destra del portiere. Al 15° la risposta della Vollese con Ciocia che effettua una rovesciata in area che finisce alta sulla traversa. Al 19° la Virtus Volla pareggia. Calcio d’angolo alla sinistra del portiere, battuto con uno scambio ravvicinato tra due giocatori. Il cross viene “spizzato” da un difensore avversario, con la palla che finisce ad Avolio A. che di testa mette in rete. Poi, fino al 42° succede poco o niente con la pioggia che la fa da padrone, innaffiando il campo sintetico del terreno di gioco, che per fortuna assorbe bene, e gli infreddoliti spettatori. Al 43° la Virtus passa in vantaggio. Del Gaudio dal vertice destro dell’area fa partire un tiro. Un difensore avversario devia e la palla acquista una traiettoria che scende alle spalle del portiere. Dura poco il vantaggio dei padroni di casa. Nemmeno un minuto e il Floridium pareggia. Da una ripartenza degli ospiti, Capuozzo serve un passaggio filtrante a Grimaldi che dal vertice sinistro dell’area controlla, fa qualche passo e mette la palla nell’angolino alla sinistra del portiere. Poco da dire del secondo tempo, tranne che la pioggia si scatena e al 60° la Virtus Volla passa di nuovo in vantaggio grazie a Scippa che mette nel sacco una palla non trattenuta dal portiere, dopo un batti e ribatti in area piccola.

 

Virtus Volla / Florigium di Forio d’Ischia: 3 a 2 (Tre a Due).

Le Reti: 8° Costa; 19° Avolio A; 43° Del Gaudio; 44° Grimaldi; 60° Scippa

Virtus Volla: 1. De Marino; 2. Madonna; 3. Avolio A.; 4. Prisco C.; 5. Prisco A.; 6. Borrelli S.; 7. Pecorella; 8. Del Gaudio; 9. Ciocia; 10. Marotta; 11. Scippa; In panchina: 12. Manfredonia; 13. Duello; 14. Barone; 15. Amoroso; 16. Saviano; 17. Loreto; 18.Borrelli P. Allenatore: De Michele

Florigium: 1. Capodanno; 2. Costa; 3. Capuano; 4. Giannotti; 5. Accurso; 6. De Simone; 7. Liccardo; 8. Di Spinna; 9. Capuozzo; 10. Di Gennaro; 11. Grimaldi; 12. Costagliuolo; 13. Buonocore; 14. Di Maio; 15. Iacono; 16. Boccia; 17. Saurilo; 18. Varcia; Allenatore: Buonocore

Sostituzioni.

Per la Virtus Volla: Al 18° Saviano al posto di Madonna; al 63° Borrelli P al posto di Prisco A; al 67° Loreto al posto di Scippa.

Per il Floridium: Al 20° Iacono al posto di Giannotti; al 35° Buonocore al posto di Liccardo; Varcia al posto di Iacono

Ammoniti:

Per la Virtus Volla: Avolio A, Pecorella, Borrelli P., Marotta,

Per il Floridium: Capuozzo, Di Gennaro, Buonocore, espulso a due minuti dalla fine Di Spinna.

 

Egidio Perna