CONDIVIDI

La società giallorossa lo ringrazia per il grande lavoro svolto in questi anni indimenticabili

L'ex team manager dell'Hermes Casagiove Salvatore Saldamarco

L’Hermes Casagiove Football Club comunica che, nella giornata di ieri, Salvatore Saldamarco ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di team manager. Il dirigente di Santa Maria Capua Vetere ha preso la sofferta decisione dopo otto anni caratterizzati da tanti successi e da un rapporto che con la famiglia Corsale era diventato viscerale. Il presidente Michele Corsale ha insistito affinché egli rimanesse ancora nello staff dirigenziale giallorosso, ma sulla sua scelta hanno influito molto le dimissioni dell’allenatore Domenico Santonastaso, a cui è legato da un’amicizia extra-calcistica. Con l’addio di Santonastaso, Saldamarco non se l’è sentita di continuare ed ha posto fine ad un ciclo vincente con l’Hermes Casagiove. L’intera società casagiovese ringrazia con affetto e con nostalgia già acclarata una figura dall’alto valore umano e professionale, figlio adottivo della famiglia Corsale sin dal novembre del 2009. Sette anni in cui egli ha messo a disposizione della creatura giallorossa tutte le sue qualità, le sue competenze, la sua professionalità. Allora l’Hermes navigava nei bassifondi della Prima Categoria; con la sua investitura nel ruolo di team manager, fu messo il primo tassello verso l’ascesa da parte dell’ex direttore sportivo Roberto Corsale. Prima il ripescaggio in Promozione nel 2011, poi la vittoria del campionato di Promozione del 2014, infine la salvezza miracolosa al primo anno d’Eccellenza del 3 maggio 2015: sono queste le emozioni più grandi condivise a Casagiove dal dirigente che ha lavorato in questa esperienza con tre allenatori: Antonio Pignataro, Vincenzo Casaccio e Domenico Santonastaso. L’Hermes Casagiove Football Club non dimentica il grande lavoro svolto ed augura a Salvatore Saldamarco le migliori fortune sia dal punto di vista umano che professionale. Non ci sono parole che possano descrivere l’addio di una figura storica per il calcio casagiovese, la speranza resterà sempre quella di rivederlo un giorno ad aprire un nuovo ciclo vincente a Casagiove.

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA F.C. HERMES CASAGIOVE