CONDIVIDI

   
 S.ANASTASIA – Archiviato l’ottimo pareggio di sabato sul difficile campo dell’Hermes Casagiove, lo Stasia si gode un meritato giorno di riposo prima di riprendere a lavorare al «De Cicco» per preparare un’altra fondamentale sfida salvezza, che vedrà i biancoblu ospitare, sabato prossimo, il Casalnuovo davanti al pubblico amico. «Siamo contenti – afferma il dg Antonio Borzacchiello – del pareggio di sabato su un campo difficile come quello di Curti, contro un’ottima squadra come l’Hermes Casagiove, che, non dimentichiamo, in casa ha pareggiato contro Sessana ed Ercolanese e battuto il Savoia. Ringrazio la società giallorossa per la bella accoglienza che ci ha riservato e le auguro di ottenere la salvezza a fine stagione, cosa che ovviamente spero che accada anche a noi. Lo 0-0 è un risultato giusto per quanto visto in campo. Entrambe le squadre hanno avuto un paio di occasioni per sbloccare il match, ma c’è il rammarico per un paio di ripartenze non finalizzate nel secondo tempo. Ora torniamo al lavoro concentrati già sulla sfida di sabato».

Soddisfatto anche il tecnico biancoblu Michele Sacco, che sabato ha affrontato da ex l’Hermes Casagiove. «Quello di sabato è un risultato utile per continuare nella striscia positiva e per accrescere la fiducia nei nostri mezzi. Sapevamo che non sarebbe stato facile contro un Casagiove che gioca bene a calcio e che ha fermato grosse squadre sul terreno di gioco di casa. Abbiamo sofferto ma siamo riusciti a conquistare un risultato importante. Ora sotto col Casalnuovo».

Vincenzo Tanzillo

Ufficio Stampa Asd Stasia Calcio