CONDIVIDI

hermes-casagiove logo

La Pasta Reggia Hermes Casagiove pareggia contro la Sessana. Nell’andata dei sedicesimi di finale di Coppa Italia Eccellenza & Promozione, i giallorossi del presidente Michele Corsale conquistano un risultato positivo, considerando che si tratta del primo round dell’accoppiamento tra le vincenti del girone 1 e del girone 2. Al “Comunale” di Curti termina 0-0 ed ora le due squadre si rivedranno tra due settimane al “Comunale” di Vitulazio per decidere chi conquisterà il passaggio del turno.

PRIMO TEMPO. Formazioni rimaneggiate per entrambe le squadre. Tanti big lasciati in panchina dai due allenatori Domenico Santonastaso e Riccardo Ricciardi, mentre sono in campo tanti ragazzi che hanno a disposizione un’importante novità per mettersi in mostra nel match infrasettimanale. La partita ci mette qualche minuto per decollare. Le due squadre si fronteggiano, con l’intento di passare il turno, e si danno d fare. E’ la Sessana che si rende più pericolosa, sfruttando il fatto che i padroni di casa si presentano all’appuntamento con cinque under. La prima conclusione arriva al 15’. Signorelli conclude dal limite ma non inquadra lo specchio della porta. I locali provano ad imbastire la manovra, ma a provarci è il sessano Fava che strozza troppo il suo sinistro e fallisce da buona posizione. Sarà colpa delle forte raffiche di vento, per l’intera prima frazione non si assiste ad un grande spettacolo. Così si torna negli spogliatoi con il goal annullato a Signorelli per fuorigioco (39’).

SECONDO TEMPO. La ripresa si apre con il secondo goal annullato di giornata, questa volta a Caterino (47’). L’Hermes replica con la conclusione da fuori di Laezza che viene bloccata centralmente da Ciontoli (53’). Dopo qualche attimo di stand-by, gli ospiti accelerano. Fava crossa centralmente per Signorelli che schiaccia di testa: Di Bernardo si salva con un gran riflesso (57’). Ancora il pipelet locale blocca il tiro dal limite di Bosco (63’). Ci prova anche Signorelli ma Di Bernardo è super nello smanacciare in angolo (65’). Ricciardi butta nella mischia anche Grezio e Fava Passaro, ma la retroguardia locale non cede. Con gli aurunci proiettati in avanti, l’Hermes si rende pericolosa in contropiede. Izzo serve Mazza la cui conclusione viene murata in corner da Parente (81’). All’87’ occasionissima per la Sessana. La spizzata di Grezio penetra nella difesa locale e mettere Dino Fava Passaro a tu per tu con Di Bernardo. Quest’ultimo esce e l’ex Serie A prova a beffarlo con un pallonetto. Mentre tutti attendono il goal, la palla termina clamorosamente fuori dai pali. Scampato il pericolo, i giallorossi si divorano il goal partita al 92’. Sul calcio d’angolo di Izzo, Laezza colpisce la traversa ed a rimorchio arriva Campana che colpisce di testa a botta sicura, ma Ciontoli para. Finisce così col punteggio di 0-0.

Tabellino: PASTA REGGIA HERMES CASAGIOVE-SESSANA = 0-0 (parziali: 0-0; 0-0)

PASTA REGGIA HERMES CASAGIOVE: Di Bernardo, D’Alterio, Sparaco, Campana, Gargiulo, Laezza, Carozza (47’ Minauda), Leone Michele I (60’ Izzo), Di Fiore, Ostrifate (75’ Buonanno), Mazza. In panchina: Merola, Muollo, Caruso, Cutolo. Allenatore: Domenico Santonastaso

SESSANA: Ciontoli, Pisaniello, Iannitti, Zamparelli, Parente, Bosco, Fava (66’ Grezio), Di Lanna, Caterino (75’ Fava Passaro), Signorelli, Acampora. In panchina: Borrelli, Franco, Grimaldi, Mignogna, Improta. Allenatore: Riccardo Ricciardi

ARBITRO: Oscar Ozzella della sezione di Benevento (Vincenzo Gallinaro e Sergio Iazzetta di Frattamaggiore)

NOTE: Ammoniti: Leone Michele I, Mazza (P); Signorelli (S). Angoli: 4-8. Fuorigioco: 4-9. Recupero: 1 nel primo tempo; 4 nel secondo tempo. Spettatori: 100 circa

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA F.C. HERMES CASAGIOVE