CONDIVIDI

La juniores dell'Hermes Casagiove

Il Real San Tammaro 2012 batte l’Hermes Casagiove con il punteggio di 1-0, nella gara valevole per la quarta giornata del girone A del campionato di Attività Mista. Il sigillo al 51’ di Natale decide una bella partita, andata in scena al campo sportivo comunale “Appio” di San Tammaro. Grazie a questi tre punti, i tammaresi del presidente Nicola Valletta e del vice Domenico Panice bissano la vittoria dello scorso turno contro il San Nicola e raggiungono quota 6 punti in classifica. Partenza a rilento invece per l’Hermes Casagiove, squadra campione in carica, che resta ferma a 3 punti ma ha l’occasione di ritrovare il sorriso nel recupero della terza giornata contro la Boys Caserta, in programma domani pomeriggio alle 15 al “Comunale” di Casagiove, dopo che la gara giocata il 3 novembre fu sospesa per un infortunio dell’arbitro.

GARA. Gli spettatori presenti sugli spalti dell’Appio di San Tammaro non si sono annoiati nella sfida giocata di domenica mattina. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto ed hanno cercato in tutti i modi di ottenere l’intera posta in palio. Nella prima frazione diversi sono stati i tentativi da ambo le parti. Buonissime chance per gli attaccanti giallorossi Di Paola, D’Alterio e Marino che sono state respinte dal promettente portiere locale Del Prete. L’occasione più ghiotta dei primi quarantacinque minuti è capitata sui piedi dell’ariete locale Morrone che ha anticipato Roberti in uscita ma la sfera è sfilata sulla linea di porta, prima di terminare sul fondo. A sbloccare il match ci ha pensato il numero 11 del Real San Tammaro Natale che ha gonfiato la rete ed ha fatto esplodere la propria panchina. Dopo il goal, è stata veemente la reazione degli ospiti che hanno accelerato la manovra ed hanno costruito numerose palle goal. L’Hermes si è trovata di fronte però il pipelet tammarese Del Prete che ha abbassato la saracinesca ed ha murato ogni singolo tiro nello specchio della porta. Al triplice fischio gran festa per i padroni di casa allenati da Fabio Cipro, confermatosi per l’ennesima volta bestia nera dell’Hermes dopo lo scettro di campione del girone A dell’Under 17 scippato ai giallorossi lo scorso anno, mentre è forte il rammarico per i ragazzi di Gino Esposito, causato dal fatto di non aver concretizzato le tante occasioni limpide che si sono create nell’arco del match.

Tabellino: REAL SAN TAMMARO 2012-HERMES CASAGIOVE = 1-0 (parziali: 0-0; 1-0)

REAL SAN TAMMARO 2012: Del Prete, Russo, Barbato (70’ Palmieri), Piccirillo, Stellato, Cappabianca, Rauccio (46’ De Rosa), Merola Antonio, Morrone (64’ Iodice), Casola, Natale. In panchina: Merola Luigi, Toraldo, Saputo, Zaccariello. Allenatore: Fabio Cipro

HERMES CASAGIOVE: Roberti, Zampella (78’ Di Biasio), Vitale, Palmiero, Morgillo (65’ Alizieri), Vegliante, D’Alterio (53’ Lucci), Gori, Marino, Monaco (61’ Sudrio), Di Paola (55’ Aragosa). In panchina: Politico, Rossi. Allenatore: Luigi Esposito

RETE: Natale 51’ (R)

ARBITRO: Vincenzo Piscopo della sezione di Frattamaggiore

NOTE: Ammoniti: Natale, Palmieri (R); Palmiero, Morgillo (H). Spettatori: 100 circa

 

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA F.C. HERMES CASAGIOVE