CONDIVIDI

hermes-casagiove logo

La più implacabile legge del calcio non fa sconti e questa volta l’Hermes Casagiove ne paga le spese. Dopo una serie di chance sciupate nel secondo tempo, che avrebbero potuto mettere in cassaforte il successo, il Real Forio 2014 beffa i giallorossi a due minuti dalla fine e fissa il risultato sull’1-1 nello scontro salvezza del “Comunale” di Curti. Rammarico incommensurabile per il club della famiglia Corsale che non sa a che santi aggrapparsi, pensando alle diverse occasioni fallite soprattutto nella ripresa. Gli isolani si dimostrano spietati ed ottengono il pari con uno dei pochi tentativi nello specchio della porta. Secondo pareggio in campionato per Merola & soci che si portano a cinque punti in classifica ma si mangiano le mani per la vittoria mancata.

PRIMO TEMPO. Approccio perfetto dei giallorossi che al 12’ sbloccano il risultato con Russo, abile a capitalizzare il cioccolatino scartato da Fucci. Quarto goal in campionato per l’ariete giallorosso ma da applausi è l’assist dell’ex Marcianise Fucci che recupera palla e serve un pallone che Russo deve solo scaraventare in rete. Lo stesso Fucci pesca su calcio piazzato Vincenzo Santonastaso che gira sul fondo (25’). Partita in discesa per la matricola casagiovese che si complica la vita e rimane in inferiorità numerica al 29’ per l’ingenua doppia ammonizione di Fucci. L’esterno offensivo casertano si vede estrarre due cartellini gialli in appena quattro minuti e deve dire addio anticipato alla contesa. Nonostante l’uomo in meno, l’Hermes è padrone del campo e non rischia nulla in fase difensiva, complice la buona prova di Mingione e del nuovo acquisto Laezza.

SECONDO TEMPO. In rosa rimaneggiata per le squalifiche di Mautone e Di Spigna e con ben cinque under in campo, gli isolani del duo Iovine-Castagliuolo si portano difficilmente in area avversaria, se non con le scorribande di Romano e Chiaiese. Di ben altro spessore l’iniziativa locale. Russo colpisce la traversa con un bolide calciato da oltre 25 metri (47’). Il pallino del gioco è nelle mani dei padroni di casa di Domenico Santonastaso che si divorano almeno tre chance ghiottissime. Al 55’ Desiato controlla il lancio con il contagiri di Mastroianni e calcia a botta sicura, ma Capuano s’immola ad eroe e salva in angolo (55’). Cinque giri di lancette e con gli isolani buttati in avanti, Monaco mette Russo a tu per tu con Capodanno: il terminale offensivo si fa ipnotizzare dal pipelet avversario che devia con i piedi in corner (60’). Ancora Russo giova dell’assist in scavetto di Vincenzo Santonastaso ma spreca malamente, non inquadrando lo specchio della porta (64’). Ad un quarto d’ora dalla fine l’arbitro annulla tra i dubbi un goal a Vincenzo Santonastaso, su segnalazione del primo assistente (73’), mentre Toscano sbaglia la misura del passaggio a Luca Santonastaso davanti alla porta (85’). Allo scadere il Real Forio esce dal guscio ed è super la diagonale di Iuliano che toglie le castagne dal fuoco all’86’, in anticipo su Muscariello. I giallorossi tirano un sospiro di sollievo sul riflesso prodigioso di Merola che toglie dal sette la punizione di Romano, con l’aiuto della traversa. Sembra scampato definitivamente ogni pericolo, poi sul corner susseguente Capuano anticipa tutti sul primo palo e firma il pari (88’). Nei quattro minuti di recupero non succede più nulla e l’arbitro decreta la fine sul punteggio di 1-1.

Tabellino: HERMES CASAGIOVE-REAL FORIO 2014 = 1-1 (parziali: 1-0; 0-1)

HERMES CASAGIOVE: Merola, Salzillo, Iuliano, Desiato, Laezza, Mingione, Russo (66’ Izzo), Santonastaso Vincenzo, Monaco Gennaro (69’ Toscano), Mastroianni (85’ Santonastaso Luca), Fucci. In panchina: Roberti, Degli Innocenti, Iannitti, Sodano. Allenatore: Domenico Santonastaso

REAL FORIO 2014: Capodanno, Mattera (46’ Iacono), Ursomanno, De Giorgi, Capuano, Di Dato, Romano, Liccardo, Gonano, Chiaiese (53’ Muscariello), Mazzella Vincenzo. In panchina: Di Iorio, Di Maio, Borrelli, Mazzella Claudio. Allenatore: Giovanni Iovine-Castagliuolo

RETI: Russo 12’ (H), Capuano 88’ (R)

ARBITRO: Pasquale Mollo di Castellammare di Stabia (assistenti: Paolo Romano e Carmelina De Angelis di Nocera Inferiore)

NOTE: Ammoniti: Russo, Santonastaso Vincenzo, Mastroianni, Toscano (H); De Giorgi (R). Espulso: Fucci al 29’ per doppia ammonizione (H). Allontanati il vice allenatore Francesco Santonastaso ed il massaggiatore Umberto Mastellone (H). Angoli: 6-4 per l’Hermes Casagiove. Fuorigioco: 4-6 per il Real Forio 2014. Recupero: 2 nel primo tempo; 4 nel secondo tempo. Spettatori: 150 circa

 

DOMENICO VASTANTE
UFFICIO STAMPA F.C. HERMES CASAGIOVE