CONDIVIDI

La prima squadra in campo a Chieti domani alle 15, Alessia Parnoffi agli Europei under 17

under 12 (2)

È stata la prima volta che l’SSC Napoli ha affrontato un campionato femminile. Si è trattato della fase regionale, che si è disputata ieri a Palma Campania, del campionato under 12, categoria nella quale le società maschili da quest’anno sono obbligate ad avere una rappresentativa femminile. Un evento storico, ma ancor più importante è stato il risultato ottenuto dal Napoli Calcio Femminile Carpisa Yamamay che, impegnato nel triangolare con la formazione del presidente De Laurentiis e con la Virtus Partenope, è riuscito a passare il turno contro un avversario così blasonato. La vittoria della fase regionale della Danone Cup porta la squadra allenata da Doriana Irace alla fase interregionale, che precede quella nazionale di Coverciano e quella internazionale, che si svolgerà a Parigi.

Intanto la prima squadra tornerà in campo domani, a Chieti, contro la formazione prima in classifica e candidata alla promozione insieme alla Roma. Una sfida difficile, che all’andata vide le napoletane in vantaggio fino a pochi minuti dalla fine, quando le marchigiane ribaltarono il risultato portando a casa una vittoria di misura (1-2). A disposizione del tecnico, Alessandro Riccio, mancherà il difensore centrale, Paola Di Marino, fermata da uno stiramento, e il portiere Greta Kaselytè, squalificato. Chieti-Napoli Carpisa Yamamay, valida per la diciannovesima giornata del girone D della serie B, si giocherà domani alle 15 a Chieti.

Intanto il portiere Alessia Parnoffi è stato convocato per gli Europei under 17 che si svolgeranno da mercoledì 4 maggio in Bielorussia, ulteriore conferma dell’ottimo lavoro svolto in questi anni dalla società nel settore giovanile