CONDIVIDI

La Roma XIV ferma le napoletane sul 2-2 con un gol fantasma

moraca2

Trasferta sfortunata per il Napoli Carpisa Yamamay, fermato sul pari (2-2) dalla Roma XIV. Una partita iniziata alla grande, con due reti in 11 minuti, di Tagliaferri e Moraca, che non sono bastate, però, per portare a casa la vittoria. Alla mezzora, infatti, una sfortunata deviazione di Aresu ha fatto tornare in partita le capitoline. Nel finale, invece, su una punizione di De Luca il pallone ha colpito la traversa ed è stato giudicato dentro dal guardalinee. Nei minuti successivi è stata anche espulsa Paola Di Marino, chiudendo così la gara sul 2-2.

“Abbiamo giocato bene, ma gli episodi ci hanno penalizzato – spiega il tecnico, Alessandro Riccio -. Siamo partiti benissimo, giocando in modo spettacolare. Forse abbiamo avuto un lieve calo di tensione e in due occasioni siamo stati puniti. Abbiamo avuto le azioni per chiudere la gara, ma non siamo stati fortunati e alla fine siamo stati raggiunti in seguito ad alcuni episodi decisamente dubbi”.

Il Napoli Calcio Femminile tornerà in campo il 20 dicembre allo stadio Collana contro il Catania per la settima giornata del campionato di serie B.

 

Roma XIV-Napoli Carpisa Yamamay 2-2

Roma XIV: Natalucci, Boldrini S., De Luca, Boldrini G. (56’ Ragnoli), Maurelli (51’ Loddo), Vittori, Filippi, Noselli N., Toschi, Sciarretta, Novelli E. (74’ Genovesi). A disp.: Quartullo, Panichi. All. Martini

Napoli Carpisa Yamamay: Kaselytè, Schioppo, Cuciniello, Asta (90’ Vecchione), Di Marino, Cafiero (72’ Russo), Esposito V, Aresu, Esposito L. (82’ Giuliano), Moraca, Tagliaferri. A disp.: Parnoffi, Musella, Massa, Marino. All. Riccio

Arbitro: Scatena (Avezzano)

Marcatori: 7’ Tagliaferri, 11’ Moraca, 27’ Aresu (aut.), 75’ De Luca

Ammoniti: Filippi, Moraca

Espulsi: Di Marino