CONDIVIDI

Nella prima di campionato battuto il Nebrodi 6-0

russo

Inizia nel modo migliore il campionato di serie B femminile per il Napoli Carpisa Yamamay. La squadra del presidente Lello Carlino ha battuto le siciliane del Nebrodi con un ampio 6-0, senza mai rischiare di mettere in discussione la vittoria. La gara è stata sbloccata dopo soli 6’ da Vecchione con un tocco in mischia e già al 14’ è arrivato il raddoppio, con una splendida punizione di Russo. Tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo sono arrivati i primi gol del nuovo acquisto, Luisa Esposito, che ha messo a segno una doppietta. A metà ripresa è stata ancora Vecchione a segnare il 5-0, mentre a 5’ dalla fine la pressione di Luisa Esposito su Polizzotto ha costretto il difensore siciliano a un tocco maldestro che ha portato a sei le reti finali del Napoli.

“Abbiamo giocato una buona gara – ha spiegato a fine partita il tecnico, Alessandro Riccio -. Chiedo sempre alle mie ragazze di dare tutto in campo, durante la settimana e la domenica, e oggi ho visto delle buone risposte. Abbiamo iniziato bene ma dobbiamo continuare a crescere per mantenere questi livelli”.

Il Napoli Calcio Femminile tornerà in campo il 1° novembre in trasferta contro la Lazio per la seconda giornata del campionato di serie B.

 

Napoli Carpisa Yamamay-Nebrodi 6-0

Napoli Carpisa Yamamay: Parnoffi, Schioppo, Giuliano, Russo, Di Marino (74’ Aresu), Cuciniello, Esposito V., Cafiero (77’ Asta), Massa (60’ Moraca), Esposito L., Vecchione. A disp.: Musella, Fratagnoli, Marino. All. Riccio

Nebrodi: Vitale, Raffaele, Polizzotto, Sesta (90’ Oddo), Filangieri (43’ Giorgianni), Barone, Di Piazza, Trassari, Dragotto, Buttaccio, Rigaglia. A disp.: Lazzara.

Arbitro: Notarangelo (Cassino)

Marcatori: 6’ Vecchione, 14’ Russo, 29’ e 62’ Esposito L., 67’ Vecchione, 85’ Polizzotto (aut.)

 

Napoli, 18 ottobre 2015