CONDIVIDI

Vis Concordia Morrovalle – Woman Napoli Marigliano 0 – 4 (0-2)

supergruppo

La Woman Napoli Marigliano sbanca Morrovalle, conquistando la seconda vittoria consecutiva che consente alle ragazze di patron Mattiello di staccarsi dalla bassa classifica. Successo meritato per capitan Giannoccoli e compagne che hanno archiviato la pratica marchigiana con due gol per tempo. Dopo una bella parata di Fermani su Mezzatesta, la migliore della Woman insieme a Politi, un lancio di Roberta Napoli pesca a destra proprio Politi che insacca con un diagonale strettissimo. Woman che tiene campo, Vis che si lancia alla ricerca del pareggio che sfiora con Di Buò che centra una traversa piena a portiere battuto al 6′, poi con Berdini che, dopo una cavalcata sull’out destro sceglie l’opzione del tiro defilato e respinto da Macchia, mentre Di Buò era sola a centro area per raccogliere un eventuale passaggio. Woman che sfiora il punto un altro paio di volte, per la Vis un altro siluro di Di Buò a lambire l’incrocio dei pali. A pochi secondi dalla fine, assist di testa di politi per Mezzatesta che, con un’autentica prodezza si libera del difensore con un sombrero poi spara al volo in diagonale, palo interno e rete. A 5″ dal termine, Berdini ha una palla buona a sinistra ma calcia a lato. Ripresa con le due squadre che fanno pressing e cercano l’una di allungare nel punteggio, l’altra di rientrare in gara. E’ la Woman che si dimostra piu’ concreta e triplica con Politi che, raccolto un passaggio di Mezzatesta a destra, supera una vissina e spara un bolide incrociato nel fondorete rossoazzurro. Poco dopo, Macchia è brava a disinnescare una legnata dalla distanza di Federica Marani. Ora le azzurre partenopee giostrano con il vantaggio alle spalle e si rendono pericolose. Infatti, su lungo rilancio di Macchia, la Filocaso dribbla una giocatrice locale e poi riesce a centrare il piccolo pertugio fra primo palo e Chiara Attaccalite (entrata al 30° in porta per Fermani). Vis che si butta in avanti e non centra la porta con Piersimoni solissima in area attorno al 35°, e poco dopo una botta della Di Buò finisce a lato di un niente. Grandissimo intervento a deviare in tuffo di Attaccalite su Politi al 37°. A 20″ dal termine, Politi ancora scippa palla a Attaccalite che in quel momento funzionava come pedina di movimento, ma non inquadra la porta da centrocampo. Vince la Woman, è giusto così!

 

Concordia: Fermani, Sanita’, Andrenacci, Berdini, Mazzacane, Ferretti, Giosuè, Papetti, Marani, Piersimoni, Di Buò, Attaccalite. All.) Tiberi

 

Woman: Macchia, Napoli, Giannoccoli, Mezzatesta, Filocaso, Politi, Mendolia, Pugliese, Potolicchio, Milone, Di Deo, De Luca. All.) Tramontana

 

Arbitri: Zannola di Ostia Lido (Roma) e Di Vito de L’Aquila; cronometrista: Recchioni di Fermo

 

Marcatori: P.t.: 03’22” Politi,19’16” Mezzatesta; S.t.: 5’11” Politi, 13’10” Filocaso

 

Ammonita: Filocaso

Giovanni Caruso, addetto stampa Woman Napoli Marigliano

Nella foto il gruppo mariglianese felice dopo la vittoria


Warning: A non-numeric value encountered in /home/ilmedian/public_html/sport.ilmediano.it/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353