CONDIVIDI

europa<

Stamattina,a Nyon,si sono tenuti i sorteggi di Europa League. La Juventus afronterà il Benfica in semifinale. L’andata si disputerà allo stadio Da Luz di Lisbona giovedì 24 aprile,mentre il ritorno,sarà allo Juventus Stadium dopo una settimana,giovedì primo maggio. L’altra finalista della competizione uscirà dal derby spagnolo tra Siviglia e Valencia.

Per la Juventus di Antonio Conte una sfida piena di fascino ma molto insidiosa. Un’avversaria tutt’altro che semplice: finalista in Europa League lo scorso anno, due Coppe Campioni 50 anni fa e attualmente al comando in SuperLiga portoghese,in vantaggio di sette lunghezze sullo Sporting Lisbona. La squadra di Jorge Jesus è arrivata in semifinale eliminando l’Az Alkmaar ai quarti vincendo 1-0 in Olanda e 2-0 al Da Luz. La squadra portoghese ha una buona organizzazione di gioco e grande velocità e il pericolo numero 1 per i bianconeri sarà sicuramente il paraguaiano Oscar Cardozo,riferimento pericolosissimo per le difese avversarie e capace di far male col trio ofensivo alle sue spalle.

L’altra sfida vedrà invece sfidarsi Siviglia e Valencia ,un derby che consegnerà alla Spagna quanto meno una finalista in Europa League. Le due società non si sono mai incontrate in competizioni internazionali,mentre in Spagna si sono incontrate 207 volte con 95 vittorie per il Valencia e 77 per gli andalusi, 35 invece i pareggi. Sarà dunque un match molto interessante e combattuto.

Francesco Carbone