CONDIVIDI

messina

Nella 31^ giornata del girone B di Seconda Divisione le prime della classe Casertana e Teramo steccano ma possono comunque esultare per aver conquistato un posto nella Lega Pro unica del prossimo anno. Gli abruzzesi,tuttavia,lo fanno nel peggior modo possibile perdendo in casa: l’Arzanese trionfa 2-1 con i gol di Sandomenico e Improta e continua così a sperare di raggiungere la zona playoff. La Casertana,invece,non va oltre lo 0-0 contro il Melfi nonostante l’inferiorità numerica degli avversari ,mentre il Foggia si libera 1-0 del Poggibonsi grazie ad una giocata di Giglio. Il Cosenza perde giocando una pessima partita contro l’Ischia e viene punita dalle reti di Rainone e Armeno che fanno volare i campani.

Il Messina passa 2-1 con la Vigor Lamezia grazie alla rete di De Sena a pochi minuti dallo scadere. Nella zona centrale della classifica il Sorrento battendo 2-0 il Tuttocuoio si porta a -1 dalla Vigor Lamezia e riapre dunque i discorsi per la salvezza. Chieti e Martina Franca appaiate a quota 38 punti pareggiano entrambe rispettivamente con Gavorrano e Aversa Normanna,mentre a quota 37 ci sono l’Aprilia che ha battuto nettamente il Castel Rigone 3-1 e proprio l’Aversa Normanna.

Questi i risultati della 31a giornata del girone B di Seconda Divisione: Aprilia-Castel Rigone 3-1; Casertana-Melfi 0-0; Foggia-Poggibonsi 1-0; Gavorrano-Chieti 2-2; Ischia Isolaverde-Cosenza 2-0; Martina Franca-Aversa Normanna 2-2; Sorrento-Tuttocuoio 2-0; Teramo-Arzanese 1-2; Vigor Lamezia-Messina 0-1.

Classifica: Cosenza 54; Teramo 51; Casertana 51; Foggia 50; Messina 48; Ischia Isolaverde 47; Melfi 45; Vigor Lamezia 40; Sorrento 39; Tuttocuoio 39; Chieti 38; Martina Franca 38; Aprilia 37; Aversa Normanna 37; Arzanese 34; Castel Rigone 34; Poggibonsi 32; Gavorrano 29.

Francesco Carbone