CONDIVIDI

cavallaro

Nella 30a giornata del girone B di Seconda Divisione,il vero protagonista è il Cosenza che piega il Gavorrano con un gol di Mosciaro al 66′ e si aggiudica la promozione nella Lega Pro unica del prossimo anno. Al secondo posto c’è il Teramo che torna alla vittoria dopo un periodo difficile con un secco 3-0 sulla Vigor Lamezia grazie alle reti di Masullo,Casolla e Dimas. Anche la Casertana deve rinviare i festeggiamenti per la promozione perchè viene sconfitta 2-1 a Messina che ora si porta a -3 proprio dai campani.

Restando nelle zone alte della classifica,il Melfi riesce ad uscire con un pareggio dallo stadio “Ianniello” dell’Arzanese: i padroni di casa passano in vantaggio al 17′ con il gol di Ripa ma gli ospiti d’orgoglio replicano al vantaggio iniziale degli avversari grazie a Tortori. In chiave salvezza il Chieti pareggia 0-0 in casa con il Poggibonsi. Torna a sperare invece il Martina Franca che batte 3-1 nello scontro diretto il Sorrento. Infine Aversa Normanna-Aprilia termina 0-0 che serve davvero poco ad entrambe le formazioni.

Questi i risultati della 30a giornata del girone B di Seconda Divisione: Castel Rigone-Foggia 1-6; Cosenza-Gavorrano 1-0; Arzanese-Melfi 1-1; Aversa Normanna-Aprilia 0-0; Martina Franca-Sorrento 3-1; Messina-Casertana 2-1; Teramo-Vigor Lamezia 3-0; Tuttocuoio-Ischia Isolaverde 1-0; Chieti-Poggibonsi 0-0.

Classifica: Cosenza 54; Teramo 51; Casertana 50; Foggia 47; Messina 45; Melfi 44; Ischia Isolaverde 44; Vigor Lamezia 40; Tuttocuoio 39; Chieti 37; Martina Franca 37; Sorrento 36; Aversa Normanna 36; Aprilia 34; Castel Rigone 34; Poggibonsi 32; Arzanese 31; Gavorrano 28.

Francesco Carbone