CONDIVIDI

sarnese

 

CASTELLAMMARE DI STABIA. La Polisportiva Sarnese torna alla vittoria battendo all’inglese la Libertas Stabia ed espugnando il “Menti”, mai violato in questo campionato dalle squadre ospitate dai giallo-blu.

Mister Pasquale Vitter per il match con gli stabiesi deve fare a meno di quasi tutto il reparto offensivo, con Maggio squalificato e Adiletta infortunato. La formazione è la stessa che ha perso in casa con la Scafatese, unico cambio sulla fascia destra con Pallonetto al posto di Ferrara, mentre il neo-acquisto Tufano si accomoda in panchina.

Sul “Menti” soffia, soprattutto nella prima frazione, un vento moderato di scirocco, che a tratti condiziona la gara. I primi venti minuti della partita sono infatti soprattutto di studio, con le due squadre che si prendono le misure a vicenda. Il primo sussulto arriva al 18′ con una punizione dai 25 metri di Romano, palla centrale bloccata dal portiere Amodio. Al 21′ buona manovra offensiva della Polisportiva Sarnese: Di Capua dalla sinistra gira al centro per Ianniello, il quale scarica sull’out destro per Savarese che fa partire il tiro a giro, il portiere blocca senza problemi. Al 23′ brivido per i numerosi tifosi giunti da Sarno: calcio d’angolo di Mosca dalla sinistra, colpo di testa al centro di Chierchia, palla che colpisce la traversa ed esce. Al 32′ pallonetto di Fontanarosa dal limite, il vento accompagna la palla che quasi sorprende il portiere, costretto a rifugiarsi in angolo. Al minuto 34′ gran tiro di Pallonetto da fuori, il portiere non trattiene e la sfera termina in corner. Sull’azione susseguente Ottobre manca di poco il tap-in a pochi metri dalla porta.

L’inizio di ripresa sembra voler premiare gli sforzi offensivi del primo tempo della Polisportiva Sarnese: al 6′, infatti, la retroguardia stabiese si perde Savarese, che entra in area e infila il portiere Amodio per l’1 a 0. Al 22′ Pallonetto se ne va sulla destra, va sul fondo e la mette al centro per Fontanarosa, colpo di testa intercettato dal portiere. Al 24′ ci prova nuovamente Savarese, tiro potente non trattenuto dal portiere e spazzato fuori dalla difesa giallo-blu Al 25′ Romano cede il posto al nuovo acquisto Tufano, che fa il suo esordio in maglia granata. Al 32′ la Libertas perde palla in attacco, la Polisportiva Sarnese ha una ghiotta occasione per ripartire in contropiede, ma Savarese sbaglia il passaggio decisivo col portiere che sulla trequarti spazza. Al 33′ buona occasione per Solimene, il quale prova la botta a colpo sicuro dal limite, palla che sorvola la traversa e si spegne sul fondo. Al 49′ ennesima ripartenza granata con un contropiede micidiale finalizzato dal neo-entrato Tufano, che evita il portiere e deposita in rete con un tiro rasoterra dal limite dell’area. La rete, arrivata allo scadere del recupero, suggella definitivamente la vittoria della Polisportiva Sarnese, che conquista tre punti importantissimi su un campo ostico come quello di Castellammare di Stabia.

LIBERTAS STABIA (4-3-3): Amodio, Calvanico, Inserra, Schettino M. (20’st Montella), Loreto, Gargiulo (43′ Schettino G.), Di Ruocco, Parmentola, Mosca (9’st Solimene), Chierchia, Lauro. A disposizione:  Di Martino, Cesarano, Bagnoli, La Monica. Allenatore: Coppola

POL.SARNESE (4-2-3-1): Ruocco, Pallonetto, Falanga, Esposito, Nasti, Fontanarosa (41’st Nasto), Savarese, Ottobre, Ianniello, Di Capua, Romano (25’st Tufano). A disposizione: Napolitano, De Cesare, Testa, Amoruso, Ferrara. Allenatore: Vitter

ARBITRO: Marinuzzi di Taranto

ASSISTENTI: Battista di Torre del Greco – Nasti di Napoli

RETE: 6’st Savarese (PS), 49’st Tufano (PS)

NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti Loreto (LS), Pallonetto, Ottobre, Ruocco, Tufano (PS).

Dott. Francesco Lanzetta
Resp. Ufficio Stampa & Comunicazione
ASD Polisportiva Sarnese Calcio