CONDIVIDI

ottovolante savoiaLA VITTORIA CHE VALE LA FUGA – Al Giraud di Torre Annunziata, il Savoia batte 4-1 i siciliani del Due Torri, nell’ultima sfida casalinga dell’anno e fa al proprio pubblico un bel regalo di Natale anticipato. Questa vittoria è davvero pesante, non tanto per il risultato, ma per la sconfitta dell’Akragas a Torrecuso (1-0) che di fatto consente agli oplontini di staccare a +5 proprio sulla compagine agrigentina.

Passano solo pochi secondi dal fischio d’inizio e il Savoia si porta subito in vantaggio con Del Sorbo, bravo a ribadire in rete la conclusione di Scarpa finita sul palo. Il Due Torri prova a reagire in un paio di occasioni, senza però impensierire Maiellaro. Al minuto 26 giunge il raddoppio per i padroni di casa ancora con Del Sorbo, che di testa trova la deviazione vincente, su angolo battuto da Bizzarro. In due occasioni, Meloni e Scarpa sfiorano la terza marcatura colpendo entrambi il palo. La prima frazione di gioco si conclude con il Savoia avanti 2-0.

Il copione del secondo tempo è praticamente lo stesso del primo tempo, dove sono sempre gli oplontini a fare la partita. Scarpa regala la terza marcatura del match. Il capitano del Savoia mette in crisi la difesa siciliana e insacca alle spalle di Di Dio con un tiro a giro diventato ormai il pezzo forte del suo repertorio. C’è spazio anche per la quarta rete di Carotenuto che va a prendere anche lui il suo momento di gloria. Nel finale di gara, Bica Bidan realizza la rete della bandiera per gli ospiti chiudendo il match sul risultato di 4-1 per il Savoia che si laurea campione d’inverno.

Vincenzo Fiorenza – Redazione Sport.ilmediano.it