CONDIVIDI
Valeria Iuliano, allenatrice di calcio, è intervenuta in diretta a “Donne Nel Pallone”, programma di Sonia Sodato in onda su Julie Italia, canale 19 del digitale terrestre:

<<Napoli-Zurigo? Una partita dove ci sono state tante occasioni mancate e tanti errori individuali che dal punto di vista tattico non mi sono piaciuti. Insigne, in particolare, ha sprecato tanto. In molti guardano la mancata realizzazione, ma il problema è precedente. Ci sono due errori che Insigne ha fatto in maniera clamorosa. Uno dove lui non attacca la palla nell’area di rigore, quando riceve da Verdi, ma impattando male, sbaglia il tempo e il difensore gli toglie lo spazio. Sbaglia anche in un’altra occasione, quando tocca male la palla e la alza. Lì non è sbagliata la sua postura, come dicono i telecronisti, ma il problema sta nell’impatto del piede sul pallone. Infatti, se colpisci al centro, nella zona mediana, crei un movimento rettilineo, se invece, colpisci sotto la palla si alza.

Allan per Barella in futuro? Allan è un calciatore che è fondamentale in fase di non possesso, ma non ha estrema qualità, quindi, se ti arrivano certe offerte, dal mio punto di vista, va ceduto. Il problema è che Barella, attualmente non vorrebbe venire a Napoli, quindi, o si trova davvero un sostituto di Allan altrimenti meglio trattenerlo e cedere uno come Insigne.

La fascia di Capitano a Insigne? E’ una scelta sbagliata secondo me.

Diawara? Commette tanti errori tecnici. In questo caso parliamo di differenziazione. L’impatto forte o debole che dai al pallone crea un passaggio che può essere giusto o meno, cioè corto o lungo a seconda dei casi. Nelle sue verticalizzazioni, Diawara, molto spesso ha creato dei passanti, cioè dei passaggi a scavalcare la linea difensiva, che erano eccessivamente lunghi. Contro lo Zurigo, la sua è stata una prestazione imprecisa. Zieliski non è il compagno migliore per lui, il migliore è Fabian. Diawara è un interditore posizionale per questo lo spagnolo riesce a esprimersi al meglio, con Allan invece è più limitato perché deve tenere di più la posizione per dare copertura alla difesa.

La sospensione di Collovati dalla Rai? La sospensione è abbastanza ridicola, perché dopo due settimane non torni con le idee diverse. E’ un provvedimento che non ha alcun senso. O lo si spende in via definitiva o niente.>>