CONDIVIDI

Nella 12a giornata del Girone C di Serie C il Lecce agguanta al 92′ un punto preziosissimo per come si era messa la gara e resta in testa alla classifica a +5 sulle inseguitrici. La Fidelis Andria, infatti, era passata in vantaggio al 52′ grazie al gol di Lattanzio. Nel finale, però, Riccardi evita la seconda sconfitta in campionato ai salentini e permette al Lecce di salire a quota 27 ma con una gara in meno, nei confronti di Catania e Monopoli. Con questo pari-beffa, invece, la Fidelis rimane da sola in fondo alla classifica. Rialza la testa dopo due battute d’arresto consecutive il Catania, che rifila quattro gol al Bisceglie: una doppietta di Curiale, inframmezzata dalla segnatura di Di Grazia archiviano già la pratica, gli ospiti segnano il gol della bandiera con Jovanovic, nel finale Russotto fa poker. Brutto scivolone casalingo per il Siracusa, una delle compagini più in forma, che perde 3-2 con la Paganese: una doppietta di Scarpa spiana la strada ai campani, che fanno tris con Cesaretti e alla formazione di Bianca non bastano Scardina e Magnani per evitare il ko, che costa loro la terza posizione.

Alle spalle dunque del duo Monopoli-Catania, si piazza il Trapani che batte di misura l’Akragas grazie alla rete di Silvestri al 23′. Terza sconfitta consecutiva per l’Akragas, che si posiziona in terzultima posizione in classifica. Vince in casa anche la Virtus Francavilla contro il Catanzaro di Davide Dionigi, grazie alla rete realizzata da Maccarrone a inizio gara. La Virtus Francavilla si posiziona ora al sesto posto con 18 punti, mentre il Catanzaro resta a 12 punti a metà classifica. Finisce 1-1 tra il Matera e la Juve Stabia; espulsione per Crialese al minuto 83 per doppia ammonizione. A fine partita, l’arbitro non concede il recupero e si crea gran confusione all’interno del campo, con i padroni di casa che si avvicinano all’arbitro per chiedere spiegazioni e la polizia che interviene per evitare eventuali problemi. Parità, ma senza reti, anche in Casertana-Reggina. Risale la china intanto il Rende neopromosso prevalendo sulla Sicula Leonzio grazie a un gol di Laaribi. Infine in un testa a testa già importante per la permanenza in categoria il Cosenza deve accontentarsi del pari interno con il Racing Fondi.

 

Risultati Girone C, 12/a giornata: Casertana-Reggina 0-0, Catania-Bisceglie 4-1, Cosenza-Racing Fondi 1-1, Fidelis Andria-Lecce 1-1, Matera-Juve Stabia 1-1, Rende-Sicula Leonzio 1-0, Siracusa-Paganese 2-3, Trapani-Akragas 1-0, Virtus Francavilla-Catanzaro 1-0. Riposava: Monopoli.

 

Francesco Carbone