CONDIVIDI

La 23^ giornata di Serie A Tim 2016/17 diventa un disastro per il Bologna. Al Dall’Ara la squadra dell’ex allenatore del Napoli, Roberto Donadoni, viene seppellita 1-7 dagli uomini di Maurizio Sarri. Le triplette di Marek Hamsik e Dries Mertens, il gol di Lorenzo Insigne, il rigore parato da Pepe Reina, l’espulsione di José Callejon e gli errori arbitrali. Tutto questo è stato Bologna – Napoli. Le pagelle:

Reina 7,5: torna decisivo parando il rigore a Mattia Destro che poteva riaprire virtualmente la gara. Durante tutto il match è attento nelle uscite.

Hysaj 7: spinge sulla fascia e sembra aver ricomprato il motorino.

Albiol 7: quando serve gioca duro, gli avversari non riescono mai a saltarlo.

Maksimovic 7: sicuro in palleggio non sbaglia quasi nulla.

Ghoulam 8: è il più sollecitato sulle fasce. Il suo lavoro sull’out di sinistra è da applausi, si fa sempre provare al punto giusto nel momento giusto. Meno male che la Coppa d’Africa stancava…

Zielinski 7,5: due assist da stropicciarsi gli occhi e partita da incorniciare.

Diawara 6.5: è quello che sbaglia di più, sbanda un po’ sotto i fischi dell’ex pubblico. Ritrova, però, sempre la rotta giusta e non commette errori decisivi.

Hamsik 10: raramente si è potuto ammirare un Marek Hamsik così. Tre gol bellissimi, giocate da grande campione e personalità da vendere. Il Real è avvisato, il 10 in pagella meritato.

Callejon 4: passi l’assist che apre la strada al vantaggio azzurro dopo 5 minuti ma commette due errori clamorosi. Graziato dall’arbitro per un tocco di mano in area da pallavolista, provoca il rigore che avrebbe potuto riaprire il match. Poi, non contento, reagisce ad un fallo e si fa espellere direttamente.

Mertens 9.5: è un folletto scatenato che fa registrare una prestazione d’autore. Tripletta e pallone a casa, primo posto in classifica cannonieri sopra Higuain. Anche in 10 il Napoli è come se giocasse in 12 perché Mertens corre per due.

Insigne 7.5: condisce con un gol una partita fatta di belle giocate e spettacolo. Freddissimo in occasione del gol in contropiede.

Allan 6.5: gioca poco ma serve l’assist per l’ultimo gol di Mertens, con lui il centrocampo si stabilizza ed il Bologna sparisce.

Giaccherini 6: poco tempo per mostrare di essere in forma ed arruolabile.

Rog sv.