CONDIVIDI

Dopo il derby condizionato dal maltempo e dalle tante assenze da ambo le parti, in cui Puteolana e Mariano Keller si sono divise la posta in palio, la squadra di mister Muro ha ripreso lunedì mattina ad allenarsi in vista della gara interna col Grottaglie.

Con gli uomini in campo a lavorare, Righi torna sulla gara del ‘Conte’: “Sabato abbiamo fatto noi la partita – ha dichiarato ilpatron della Keller – creando diverse opportunità e subendo quasi nulla, se non in occasione dell’autogol. Abbiamo anche inserito nuovi under in campo. Il rammarico è di non aver ottenuto la vittoria che penso meritavamo. Tutto sommato, comunque, sono soddisfatto di come abbiamo impostato la gara e di come stanno crescendo i giovani. Ne abbiamo tanti e di valore, quindi le assenze non sono un problema. Chiunque giochi, dà sempre il massimo. Credo molto nei miei ragazzi, andiamo avanti col nostro progetto e sono sicuro che pian piano tutti troveranno spazio. In fondo per noi questo campionato è un’ottima vetrina e, per il momento, stiamo centrando al meglio il nostro obiettivo”.

Sulla stessa falsariga anche il pensiero del direttore generale Rosa: “La squadra ha disputato un’ottima prestazione in un derby molto combattuto. Viste le occasioni create, posso essere dispiaciuto solo per non aver conquistato i tre punti. Ma considerando il terreno di gioco in pessime condizioni e l’aver, comunque, ottenuto un punto in trasferta, posso affermare che abbiamo messo altro fieno in cascina. Sono contento soprattutto per quanto fatto vedere dai nostri ragazzi. Sabato ha esordito anche un altro ’95, Roghi, cresciuto nelle nostre giovanili e che bene si è comportato entrando a partita in corso. Bisogna perciò continuare su questa strada, convinti che potremo fare ancora meglio. Ne è una prova l’ottimo cammino che sta disputando la nostra Juniores nel Campionato Nazionale di categoria: primi nel gir. I, con tre punti di vantaggio sulla Puteolana, i ragazzi di mister Nasti ci stanno dando molte soddisfazioni, in un campionato a cui teniamo molto. Mi auguro che proseguano così”.

Ufficio Stampa A.S.D. MARIANO KELLER

Antonella Scippa