CONDIVIDI

mario-gomez-twitter

La Germania spazza via la Slovacchia 3-0 in un tempo e vola ai quarti dove attende la vincente di Italia e Spagna.
Il tema della partita è chiaro sin dai primi minuti: Germania padrona del campo e Slovacchia dietro a difendersi. Al 6′ Khedira scalda le mani a Kozajic con un colpo di testa pericoloso. Sul calcio d’angolo successivo la Germania passa in vantaggio con Boateng che sulla respinta della difesa calcia al volo e trafigge Kozajic con un gol fantastico. Al 12′ Skrtel è ingenuo e atterra Gomez. Per l’arbitro Maciniak è calcio di rigore. Dal dischetto va Ozil ma il portiere slovacco respinge e tiene in vita la sua squadra. Al 24′ grande tiro di controbalzo di Ozil che sfiora il palo di un soffio. Al 40′ occasione a sorpresa per la Slovacchia con Kucka che solo di testa mira l’angolo alto ma Neuer compie un miracolo e salva la Germania. Dopo il pericolo reagisce subito e raddoppia: serpentina di Draxler, cross al centro per Gomez che non sbaglia per il 2-0.
Nel secondo tempo al 3′ subito Kucka prova a scuotere i suoi con un tiro da fuori che finisce tra le braccia di Neuer. Al 17′ la Germania cala il tris con Draxler che sotto porta batte Kozajic e sigla il 3-0. Nel finale è accademia Germania ma il risultato non cambia più.