CONDIVIDI

image

Chi pensava che l’Italia fosse una squadra media di questo Europeo da stasera deve ricredersi. L’Italia ha battuto 2-0 il Belgio con le reti di Giaccherini e Pellè.
Gli azzurri si schierano con Buffon in porta, Chiellini, Bonucci e Barzagli in difesa. A centrocampo Giaccherini, Parolo, Darmian, De Rossi e Candreva. In attacco la coppia Pellè e Eder.
L’Italia ci mette tanto fisico e grinta nei primi minuti anche se la prima occasione è del Belgio con un tiro da lontano di Naingollan ben deviato da Buffon. Col passare dei minuti il Belgio guadagna campo e l’Italia si abbassa per cercare una difesa compatta. Al 29′ arriva la prima conclusione per l’Italia con Pellè che prova un tiro a giro che non sorprende Courtois. Al 31′ l’Italia passa: lancio fantastico di Bonucci per Giaccherini che controlla e batte Courtois facendo esplodere i 10 mila a Lione e un’Italia. L’Italia sfrutta il momento e arriva alla conclusione anche con Candreva che mette i brividi a Courtois. Sugli sviluppi del calcio d’angolo Pellè ha un occasione d’oro solo davanti alla porta ma clamorosamente sbaglia.
Nel secondo tempo subito partita spettacolare. Al 7′ Lukaku in contropiede solo davanti a Buffon sbaglia il diagonale sfiorando il palo. Al 9′ gli azzurri hanno la possibilità di chiudere la partita con Pellè ma Courtois è bravissimo a distendersi e deviare in angolo. L’Italia attende il Belgio nella propria metà campo pronta a ripartire. Wilmots mette ancora più qualità e inserisce Mertens e Origi. Gli ultimi dieci minuti è tutta una palla lunga per i colossi belgi. Al 36′ palla gol per Origi che di testa alza sopra la traversa. Al 38′ contropiede di Immobile che tira dal limite ma Courtois è ancora miracoloso e devia in angolo. Al 92′ contropiede magistrale degli azzurri, cross di Candreva per Pellè e partita chiusa.
Dopo 3 minuti di recupero Clattemburg mette fine alla sofferenza azzurra e regala 3 punti d’oro all’Italia che vola in testa al girone E. Venerdì alle 15 partita con la Svezia per staccare il pass agli ottavi.