CONDIVIDI

schweinsteiger

La Germania non fallisce l’esordio a Euro2016 e batte 2-0 l’Ucraina con i gol di Mustafi e Schweistegeir.

La prima occasione è dell’Ucraina con Konoplyanka che a volo impegna Neur che devia in angolo. All’ 11′ prima occasione anche per la Germania con Hector che sfrutta la sponda di Müller ma liscia clamorosamente la conclusione. Al 18′ la Germania passa: punizione al centro di Kroos per la testa di Mustafi che porta in vantaggio i campioni del mondo. Al 26′ miracolo di Neur sul colpo di testa di Khacheridi a due passi dalla porta. Le emozioni non mancano e 3 minuti dopo è Khedira a sfiorare il gol evitato da Pyatov in uscita. Al 36′ episodio da Goal Line Tecnology con Boateng che salva prima della linea di porta.

Nel secondo tempo Germania più compatta e pericolosa con Draxler che subito impegna Pyatov. L’Ucraina è pimpante e incisiva: la punizione di Raditsky mette a dura prova ancora Neur che devia in angolo. L’ Ucraina sembra stanca e subisce il gioco della Germania che va alla conclusione prima con Gotze e poi con Müller ma Pyatov evita il peggio. Al 87′ palla match per Ozil ma ancora Pyatov chiude bene in uscita.

Nel finale Atkinson decreta 3 minuti di recupero e al 92′ il neo entrato Schweistegeir non tradisce e sigla il gol che chiude la partita e regala 3 punti alla Germania che raggiunge la Polonia in testa al girone C.