CONDIVIDI

Federcalcio_ucraina

GIRONE-  Il Girone dell’Ucraina è particolare. Racchiude i campioni del Mondo in carica, le due squadre che hanno ospitato l’ultimo Europeo (Polonia e Ucraina) e la nazionale con il ranking più basso. L’Ucraina esordirà il 12 Giugno contro la Germania. In seguito affronterà Irlanda del Nord e Polonia

gir-c-1024x573

STORIA-  La Storia calcistica dell’Ucraina comincia nel 1992 dopo lo sgretolamento dell’URSS. La prima qualificazione per un torneo importante arriva nel 2006 al Mondiale di Germania dove gli ucraini arrivano fino ai quarti battuti dall’Italia di Lippi. Il primo Europeo è quello giocato in casa nel 2012 ma i gialloblù escono nel girone eliminatorio

UCRAINA-620x372

SQUADRA-  L’Ucraina che viaggia verso Francia 2016 è una squadra molto compatta con qualche talento pure che illuminerà il gioco degli ucraini. In porta Pyatov. In difesa il blocco Dinamo Kiev-Shakthar. A centrocampo si mischia con l’esperienza di Rotan e il talento di Konoplyanka. L’attacco sarà guidato da Yarmolenko e il giustiziere del Napoli in Europa League nella scorsa semifinale Seleznyov.

ukraine_liverpool_1-456722

STELLA- Konoplyanka è senza dubbio la stella dell’Ucraina. Il centrocampista del Siviglia con il suo talento e la sua classe proverà a trascinare la sua Ucraina con le sue giocate. Dopo aver vinto l’Europa League, il numero 10 gialloblù ha tanta esperienza europea che metterà a disposizione dei suoi compagni.

PRONOSTICO-  Se togliamo la Germania, Polonia e Ucraina si giocheranno il secondo posto ed un eventuale miglior terzo posto. Fondamentale sarà non perdere punti contro l’Irlanda del Nord. Non vincere quella partita chiuderebbe qualsiasi speranza di passaggio turno agli ottavi.

Luigi Iervolino