CONDIVIDI

stemma_germania

GIRONE- Qualsiasi squadra inserita nel girone con la Germania non può ritenersi soddisfatta. I campioni del mondo esordiranno contro la Polonia in una sorta di derby, poi affronteranno l’Ucraina per poi chiudere la prima fase contro l’Irlanda del Nord.

gir-c-1024x573

STORIA- La storia della Germania è piena di successi mondiali e europei. 4 i titoli mondiali con l’ultimo conquistato nel 2014 in Brasile. L’ultimo successo agli europei risale al 1996 in Inghilterra. Da quando la Germania si è riunita sotto un’unica bandiera, tralasciando la Germania Ovest, i tedeschi hanno collezionato un solo Europeo. Nella scorsa edizione fu eliminata dall’Italia di Prandelli in semifinale con la doppietta di Balotelli. Nel 2008 perse la finale di Vienna contro la Spagna.

formazione-Germania-gruppo-e1398894292735

SQUADRA-  La rosa a disposizione del C.t Loew è da fare invidia. In porta c’è il super portiere Neur che incute timore oltre ad essere  un grande portiere. La difesa è composta da due pilastri come Hummels e Boateng per non parlare di Rudiger e Ginter. A centrocampo Kroos, Draxler, Gotze e tanti altri sono tutti giocatori con grande qualità. In attacco Mueller e Kruse saranno le certezze tedesche.

Draxler

STELLA- Tra tanti calciatori importanti e affermati spicca la gioventù di Julian Draxler. Il centrocampista del Wolfsburg ha già illuminato il palcoscenico della Champions e ora, dopo aver vissuto da comparsa il successo in Brasile, vuole essere la stella di questa Germania.

PRONOSTICO-  La Germania potrebbe soffrire della sindrome da “stomaco pieno”. Il successo ai Mondiali di 2 anni fa potrebbe aver appagato la fame dei tedeschi anche se rimangono i più forti. Il nostro pronostico per la Germania? La semifinale.

Luigi Iervolino