CONDIVIDI

download

L’Atletico Madrid di Simeone è in finale di Champions League. E’ riuscita l’impresa alla squadra del “Cholo” che perde 2-1 all’Allianz ma in virtù della vittoria di 1-0 al Calderon vola a Milano per la seconda finale in 3 anni.

Vantaggio tedesco con Xabi Alonso che sigla il gol da punizione deviata da Gimenez. Poi è il difensore uruguayano a procurare il fallo da rigore che però Oblak para su Muller.

Nella ripresa arriva il gol in contropiede di Griezmann che solo davanti a Neur sigla un gol fondamentale. Al 73’ arriva il gol di Lewandonsky che riapre il discorso qualificazione. A 5’ minuti dalla fine occasione colossale per l’Atletico con un calcio di rigore che Torres sbaglia. Il bunker di Simeone resiste e dopo 6 minuti di recupero l’Atletico può gioire per la finale raggiunta.