CONDIVIDI

RFC-Lions-Ska-Football-Club-Falchetti-Caserta-315x236

CASERTA (Domenico Vastante) – Nel segno dell’antirazzismo. Domani sera alle 21, RFC Lions Ska Football Club e Boys Caserta si contenderanno la seconda edizione della “Caserta Antirazzista Cup” nella cornice del “Benedetta Ferone” di Caserta. Si affrontano a duello due tra le compagini più attive nella lotta al razzismo, che sono state ben contente di prendere parte a questa iniziativa che bissa quella della passata stagione. Lo scorso 28 dicembre 2013, in piene festività natalizie, al “Commaia” nel Rione Acquaviva di Caserta scesero in campo gli RFC Lions Ska ed i Falchetti. La gara terminò con il risultato di 2-1 per i Leoni, grazie alla doppietta di Nicolas Dieye ed al goal della bandiera di Farina per i Falchetti. Per tale motivo, la compagine antirazzista casertana, che annovera nella sua equipe ragazzi di nazionalità italiana, senegalese, brasiliana, ivoriana, ucraina, burundese, peruviana, francese ed inglese, è la detentrice di questo trofeo e domani, da campione in carica, se la vedrà con la Boys Caserta, società che milita in Terza Categoria. Il calcio in questo caso è solo il veicolo per gridare no al razzismo, al fascismo, al sessismo, ad ogni discriminazione che riguardi il colore della pelle, l’appartenenza ad un’etnia, ad una razza ed ad una fede religiosa. Non sarà la solita partita per le due squadre che partecipano ai propri rispettivi campionati ma che, di fronte, ad argomenti di questa portata, dedicano una serata del proprio tempo per ribadire, semmai ce ne fosse ancora bisogno, che l’integrazione è il passo principale verso la “normalizzazione” di quelle che rimangono persone. Non problemi, come vengono continuatamente ribattezzati dalla politica italiana e dall’opinione pubblica. Fin quando non ci sarà pieno rispetto per ogni umano che vive sulla faccia della terra, ci sarà da combattere. Noi ci crediamo….fino alla vittoria, sempre.

Domenico Vastante