CONDIVIDI

juve stabia

L’undicesima giornata del girone c di lega pro si è aperta con il match di sabato tra Martina Franca e Melfi terminato 0-0. La Casertana supera 3-1 l’Ischia non senza difficoltà. I padroni di casa partono bene ma al 33′ gli ospiti trovano la zampata vincente con Ingretolli. I falchetti prima dell’intervallo riescono a pareggiare i conti con Bianco e nella ripresa alzano il ritmo e portano a casa i tre punti grazie alle reti di Diakitè e Cissè. La Paganese torna alla vittoria dopo più di un mese,in virtù del 2-1 rifilato al Barletta,che consente agli azzurrostellati di allontanarsi dalle zone basse della classifica. Secondo successo consecutivo per la Juve Stabia che bissa la vittoria dell’ultimo turno contro il Cosenza, battendo 2-0 la matricola Lupa Roma. Il primo gol porta la firma di Gammone al 33′, mentre a venti minuti dal termine,arriva il raddoppio del neoentrato Ripa.

Nelle gare della domenica termina 1-1 la sfida salvezza tra Reggina e Aversa Normanna. Un pareggio che non serve a nessuno dato che entrambe le formazioni restano bloccate nei bassifondi della classifica. Continua a volare invece il Benevento, che piega 3-1 un’ottima Vigor Lamezia e resta al primo posto in graduatoria. Colpo esterno del Foggia che si impone 1-0 al San Filippo di Messina. Il gol decisivo è firmato da D’Allocco al 55′. La Salernitana espugna 2-1 il campo del Matera. Infine il Lecce,che chiude il programma della domenica del girone c battendo di misura il Cosenza grazie al colpo di testa vincente di Sacillotto.

Francesco Carbone