CONDIVIDI

matera

Dopo il turno infrasettimanale di mercoledì scorso,sono tornate in campo le squadre del Girone C di Lega Pro per la sesta giornata. Ad aprire il weekend è stato il derby campano tra Aversa Normanna e Ischia,che ha visto il primo acuto in campionato degli isolani grazie alla doppietta dell’attaccante classe ’94 Cristiano Ingretolli. Il Benevento con un gol di Doninelli al 64’ batte il Martina Franca e si piazza al primo posto della classifica del girone C della Lega Pro a pari punti con la Salernitana. I granata, infatti, non vanno oltre lo 0-0 in casa contro il Melfi, non riuscendo così a prendere il volo in classifica. Il Lecce, grazie ad un gol di Fabrizio Miccoli al quattordicesimo minuto,riesce a battere la Paganese e ad ottenere la seconda vittoria in campionato.

Termina 1-1 il primo match della domenica tra Vigor Lamezia e Foggia. All’80’ Scarsella porta in vantaggio i calabresi,ma dopo appena nove minuti Gigliotti regala il pareggio ai satanelli. Continua la scalata della Juve Stabia che batte in rimonta la Reggina grazie ai gol di Di Carmine e Romeo. Il Messina,dopo il crollo interno contro il Matera,vive un altro pomeriggio da incubo e crolla 5-1 al cospetto della Casertana. Cosenza e Catanzaro non vanno oltre il pareggio senza reti. In attesa del monday night di domani sera tra Barletta e Savoia, davanti a oltre seimila spettatori il Matera centra la terza vittoria consecutiva contro la Lupa Roma e sale così al secondo posto.

Francesco Carbone