CONDIVIDI

Terzo appuntamento con il pagellone del Mediano Sport. Molte storie commoventi in questa giornata di campionato come il ritorno in campo di Acerbi dopo la lotta contro il Cancro.

(fonte internet)
(fonte internet)

Voto 10 all’esultanza di Florenzi :

L’istantanea di Alessandro Florenzi che abbraccia la nonna dopo il gol ci riporta ai tempi passati,quando si giocava sotto casa,quando in palio non c’erano i tre punti ma la torta fumante che ti aspettava sul tavolo.  Il bello del calcio in fondo è anche questo…

Voto 9 ai bomber Tevez e Cassano :

Fantantonio con una prova delle sue ha regalato i primi tre punti di questa stagione al Parma di Donadoni, una doppietta messa a segno in un momento particolarmente difficile, da vero leader. Ormai la classe di Carlitos Tevez non fa più notizia, sua ancora la firma sulla vittoria della Juve (e di Allegri) ai danni del Milan, da rivedere l’igiene nell’esultanza.

Voto 8 al ritorno di Acerbi :

Una storia finalmente a lieto fine, Acerbi ha sconfitto per la seconda volta in pochi mesi il cancro al testicolo e contro la Samp si è ripreso il suo posto al centro della difesa . Acerbi come tanti altri prima di lui ha dimostrato che nella vita bisogna sempre lottare… Never back down !

Voto 7 al coraggio di Iachini :

Il mister ha avuto il coraggio di osare le tre punte nel momento di massima difficoltà dei suoi, il risultato alla fine lo ha premiato (anche se meritava di più) Zamparini per il momento si coccola il suo pupillo, la speranza è che questo idillio continui per tutto il campionato e che non finisca dopo la prima burrasca.

Voto 6 per Stramaccioni e Montella :

I due giovani prodigi hanno riportato due vittorie importanti. Montella ha pescato dal mazzo Kurtic,  e dopo solo tre minuti l’ex Palermo ha messo a segno il primo gol della viola in questo campionato. Stramaccioni senza incantare ha ottenuto i tre punti grazie alla deviazione sottomisura di Danilo, l’Udinese si è dimostrata granitica in difesa rischiando poco e nulla nei 90’ di gioco.

Voto 5 al coraggio del Milan :

E’ vero la Juve in questo momento è superiore in tutto e per tutto rispetto al Milan, ma i ragazzi di Inzaghi sono arrivati al big match di S.Siro con gli stessi punti della vecchia signora, ci si aspettava almeno un Milan arrembante. I rossoneri sono stati passivi per gran parte dell’incontro e da Arcore è arrivata anche la prima strigliata di Berlusconi a tutta la squadra (non fanno quello che dico io !).

Voto 4 alla continuità dell’Inter :

Dopo i 7 goal rifilati al Sassuolo l’Inter era chiamata alla prova del nove alla Favorita di Palermo, prova in parte fallita . Le attenuanti per Mazzarri ci sono (vedi Vidic giù) ma una squadra che lotta apertamente per i primi tre posti non può avere due identità, adesso l’Inter avrà due impegni casalinghi per riscattare nuovamente le proprie ambizioni di gloria.

Voto 3 al Napoli del Friuli :

Seconda sconfitta in campionato per gli azzurri, molto discutibili le scelte di mister Benitez che rivoluziona la tattica di base della squadra lasciando molti big in panchina. Siamo solo alla terza giornata di campionato , ma l’aria a Napoli è già pesante e il matrimonio tra l’ambiente e il tecnico inizia a scricchiolare dopo appena un anno di matrimonio.

Voto 2 per il Torino :

Altra sconfitta per i granata e altra partita senza gol segnati. Il rigore fallito dal Toro (secondo in campionato) è lo specchio del momento difficile per gli uomini di Ventura.

Voto 1 al serbo Vidic :

L’impatto per Vidic nel massimo campionato italiano è stato devastante (ma per l’inter) un rosso alla prima giornata e un gol in pratica regalato al Palermo dopo 3’ di gioco.  Vidic ha ancora molti crediti da spendere, la sua carriera non ha bisogno di presentazioni anche se al momento sembra un cugino alla lontana del centrale ammirato per anni al Manchester.

Vincenzo Torino