CONDIVIDI

dg_rosa_pierluigi

Dopo il punto conquistato nella insidiosa trasferta di Bisceglie, pareggio che porta a quattro i risultati utili consecutivi, la Mariano Keller si è ritrovata oggi al ‘Paudice’ di San Giorgio a Cremano per la ripresa degli allenamenti.

Agli ordini dello staff tecnico biancoblu, i giocatori napoletani, al termine della consueta disamina dell’incontro disputato domenica, hanno lavorato su resistenza aerobica e forza col prof. De Rosa, per passare poi alla tattica col mister Muro e concludere con una partitella a campo ridotto. Si sono rivisti in gruppo anche Noviello e Visone (assenti a Bisceglie), che potrebbero essere disponibili per la prossima gara.

In casa Keller, quindi, si continua a lavorare sodo, senza cullarsi sugli allori, tutti concentrati in vista della partita futura, quando arriverà al ‘Paudice’ la Turris di Moxedano, reduce dal pareggio casalingo col Manfredonia e scivolata al quarto posto dopo il forfait del Nardò: “Di sicuro – ha affermato il dg Rosa – l’argomento del giorno è la quarta rinuncia del Nardò, che porterà in settimana l’esclusione dello stesso dal campionato, con conseguente sottrazione dei punti conquistati dalle squadre avversarie contro i neretini e turno di riposo da osservare per quelle che ancora non li hanno affrontati. Ma noi non dobbiamo guardare troppo la classifica. Quello che importa è tenere alta la concentrazione e dar il massimo in questa settiaman di allenamenti. Ci aspetta un impegno sicuramente gravoso, contro una squadra forte, costruita per vincere. Ma sono sicuro che faremo bella figura e renderemo la vita difficile alla Turris”.

 

Ufficio Stampa A.S.D. MARIANO KELLER

Antonella Scippa