CONDIVIDI

Parte ufficialmente la stagione 2014/2015 del Real Marsico. Il sodalizio valligiano ha completato le consuete pratiche per l’iscrizione alla Serie B nazionale, dando così il via alla nuova stagione anche a livello burocratico.

campagna 2014-2015

“Per noi è un motivo d’orgoglio essere stati tra le primissime società, compresa perfino la Serie A, a completare l’iscrizione al campionato”, spiega il presidente Giuseppe Colella, “adesso è il momento di ripartire. Quest’anno la società festeggerà i dieci anni, e dunque abbiamo messo in cantiere alcune sorprese”. Sorprese che verranno annunciate gradualmente nelle prossime settimane, fino alla presentazione ufficiale, che avverrà tra fine agosto ed inizio settembre.

Il Presidente Colella (a sinistra) con il nuovo tecnico Filiani

“La stagione inizierà ufficialmente il ​6 settembre con la Coppa Italia”, ha spiegato ancora Colella, “mentre il 28 avrà inizio il campionato: vogliamo arrivare ai nastri di partenza con la rosa al completo, stiamo lavorando su tre fronti: Lucania, Italia ed estero”. Dal calciomercato, sono arrivati i primi rinnovi ed i primi addii, iniziando dall ​o staff tecnico​: con l’arrivo di mister Filiani e le conferme di capitan Stoppelli, Pandolfo, Mazzola e Giannasio, il primo colpo ​però è stato il rinnovo di Maryana Besh: l’ucraina resterà per il terzo anno consecutivo a Marsico Nuovo.​ ​”Ci saranno nuovi innesti, la società come di consueto è molto attiva nel mercato”, ha aggiunto Colella, “abbiamo diversi nomi in cantiere, tra cui uno davvero molto appetitoso, di cui non possiamo dire nulla per ovvi motivi. Ma possiamo dire che ​ ​​si tratta di​ ​ ​una top-player della Serie​ A”.

capitan stoppelli

Intanto, lo sponsor tecnico anche per quest’anno sarà la Royal Sport, mentre iniziano a delinearsi le avversarie del Real Marsico in Serie B: tra i grandi nomi, quelli di Roma, Lazio e Napoli, oltre a Catania, Chieti, ​Lecce e Palermo. Il quadro completo lo si avrà solo settimana prossima, ad iscrizioni concluse. E non sono escluse clamorose sorprese.

Ufficio Stampa Real Marsico