CONDIVIDI

152939

La partita è bloccata e le due squadre non riescono ad esprimere il loro gioco. La prima occasione importante arriva al 21′ con Van Persie che spreca tirando addosso ad un ottimo Navas in uscita. Al 28′ occasione “orange” con Depay ma ancora un grande Navas respinge in maniera sicura. Al 34′ prima occasione anche per la Costa Rica con Van Persie che spazza sulla linea di porta. È ancora il portiere del Costa Rica a compiere una grande parata su una punizione di Sneijder.

Nel secondo tempo l’Olanda si rende pericolosa ancora con calci piazzati e ancora con Sneijder ma il suo tiro finisce alto. I ritmi sono troppo blandi e non si registrano occasioni da gol in nessuna delle due porte. Al 74′ su un calcio di punizione è Vlaar di testa a sfiorare il vantaggio ma il suo colpo di testa finisce alto. Al 81′ è il palo a dire di no a Sneijder con una punizione fortissima che si stampa sul legno con Navas battuto. Poco dopo è Van Persie a calciare verso la porta ma Navas si supera ancora. Al 93′ occasione colossale per l’Olanda: Van Persie a porta vuota calcia ma Bolanos sulla linea devia sulla traversa e trascina le squadre ai supplementari.

Nel primo tempo supplementare l’Olanda va ancora vicino al vantaggio con Vlaar ma ancora uno strepitoso Navas dice di no. La Costa Rica è in difficoltà ma regge nei primi 15 minuti.

Nel secondo tempo supplementare è la Costa Rica a sfiorare il vantaggio con Urena ma il portiere olandese respinge in maniera straordinaria. Pochi minuti dopo ancora una traversa per gli Orange colpita da Sneijder. Episodio curioso al 120’: l’Olanda vuol far entrare il portiere di riserva Krul per i calci di rigore; una cosa mai accaduta nella storia del calcio.

Si va ai calci di rigore.

Comincia la Costa Rica con Borges contro Krul. Rete per i centroamericani.

Per l’Olanda Van Persie pareggia i conti.

La seconda serie per la Costa Rica con Ruiz ma Krul para.

L’Olanda ha la possibilità di passare in vantaggio con Robben. Rigore perfetto e Olanda avanti 2-1.

Gonzales per il terzo rigore della Costa Rica. Il centrale difensivo batte Krul e segna il 2-2.

L’Olanda piazza Sneijder come terzo rigorista e riporta in vantaggio gli orange.

Bolanos calcia il quarto rigore per la Costa Rica. Il centrocampista del Copenaghen segna e tiene in vita la Costa Rica.

Quarto rigore per l’Olanda con Kuyt che non sbaglia.

Rigore decisivo per la Costa Rica con Umana. Krul para e porta l’Olanda in semifinale a San Paolo contro l’Argentina. Vincente la mossa di Van Gaal di cambiare il portiere al 120 minuto.

Luigi Iervolino