CONDIVIDI

image

I padroni di casa del Brasile battono 2-1 la Colombia di Pekerman e volano in semifinale dove affronterrano la sempreverde Germania vincitrice contro la Francia nel pomeriggio.
Il Brasile scende un campo in maniera diversa rispetto alle uscite precedenti. Passano 7′ e il Brasile passa: calcio d’angolo delizioso di Neymar e colpo di testa di Thiago Silva che batte Ospina sul tempo. Esplode la torcida brasiliana allo stadio Fortaleza. Poco dopo è ancora il Brasile a cercare il raddoppio ma Hulk spreca. Occasione anche per la Colombia ma la squadra di Pekerman è in difficoltà.
Nel secondo tempo la Colombia si sbilancia alla ricerca del gol del pari ma senza molta fortuna. Colleziona tante punizioni senza trovare soluzioni pericolose. Al 61′ ammonizione pesante per Thiago Silva che diffidato salterà la semifinale. Al 68′ il Brasile trova il raddoppio con una punizione favolosa di David Luiz da oltre 30 metri con Ospina non perfetto. Al 72′ palla a giro di Neymar che sfiora il palo di un nulla. La Colombia reagisce e 4 minuti dopo trova un calcio di rigore: sul dischetto si presenta James Rodriguez che non sbaglia spiazzando Julio Cesar. La partita si riapre. Negli ultimi dieci minuti la Colombia prova un ultimo assalto ma l’esperienza del Brasile fa la differenza. Dopo 5 minuti di recupero Carballo decreta la fine del match e la qualificazione in semifinale per il Brasile.
Luigi Iervolino